Riscatto laurea agevolato 2022 vale per opzione donna o no

Riscatto della laurea agevolato 2022 valido ai fini pensionistici con opzione donna: cosa prevedono regole in vigore e chiarimenti

Riscatto laurea agevolato 2022 vale per

Il riscatto della laurea agevolato 2022 vale per opzione donna?

Stando a quanto previsto dalle norme in vigore, per andare in pensione prima con opzione donna nel 2022 si può ricorrere al riscatto della laurea agevolato. La legge, infatti, stabilisce che tra i contributi validi ai fini della maturazione dei 35 anni di contributi rientrano, insieme ai contributi obbligatori, volontari e da ricongiunzione, anche i contributi da riscatto.
 

Il riscatto della laurea agevolato 2022 vale per opzione donna? Per andare in pensione con opzione donna ancora nel 2022 bisogna raggiungere determinati requisiti, sia anagrafici che contributivi. Tale forma di uscita anticipata vale per tutte le donne lavoratrici, sia dipendenti pubbliche e private, e sia lavoratrici autonome che abbiano raggiunto, rispettivamente, 58 e 59 anni di età e maturato almeno 35 anni di contributi entro il 31 dicembre 2020.

Per la decorrenza ufficiale della pensione con opzione donna è bene sapere che bisogna attendere che trascorrano le due finestra mobili previste per legge e che sono di 12 mesi per lavoratrici dipendenti e 18 mesi per lavoratrici autonomi. Ma nel calcolo dei contributi validi ai fini pensionistici con opzione donna vale il riscatto della laurea agevolato 2022?

  • Riscatto laurea agevolato 2022 vale o no per opzione donna
  • Riscatto laurea agevolato 2022 per opzione donna e domanda

Riscatto laurea agevolato 2022 vale o no per opzione donna

Stando a quanto previsto dalle norme in vigore, per andare in pensione prima con opzione donna nel 2022 si può ricorrere al riscatto della laurea agevolato. La legge, infatti, stabilisce che i contributi validi ai fini della maturazione dei 35 anni di contributi (entro il 31 dicembre 2020) sono i seguenti:

  • contributi obbligatori; 
  • contributi volontari;
  • contributi da ricongiunzione;
  • contributi da riscatto.

Per andare in pensione con opzione donna 2022 vale, dunque, il riscatto agevolato della laurea per perfezionare il requisito contributivo richiesto entro il 31 dicembre 2020.

Riscatto laurea agevolato 2022 per opzione donna e domanda

Per riscattare gli anni di laurea per opzione donna 2022 con sistema agevolato bisogna presentare apposita domanda compilando gli i relatvi moduli presenti nell’apposita sezione presente sul sito Inps e allegando alla richiesta tutti i documenti necessari alla procedura.

Il riscatto contributivo agevolato per la laurea vale per tutti e senza alcun limite di età e i titoli che si possono riscattare in maniera agevolata sono i seguenti:

  • diplomi di laurea di durata inferiore a quattro e superiore a sei anni; 
  • diplomi universitari, i cui corsi non siano stati di durata inferiore a due e superiore a tre anni; 
  • diplomi di specializzazione conseguiti dopo laurea e al termine di un corso di durata non inferiore a due anni; 
  • titoli accademici come Laurea (L), al termine di un corso di durata triennale e Laurea Specialistica (LS), al termine di un corso di durata biennale propedeutico alla laurea;
  • dottorati di ricerca.
     

Riscatto della laurea agevolato 2022 valido ai fini pensionistici con opzione donna: cosa prevedono regole in vigore e chiarimenti





Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il