Scatti anzianità contratto giornalisti 2021 tabella, ogni quanto ci sono e stipendio di quanto aumenta

Scatti di anzianità ogni due anni per sette scatti totali: regole e aumento stipendio per scatti di anzianità per giornalisti

Scatti anzianità contratto giornalisti 2

Ogni quanto avvengono gli scatti di anzianità nel contratto giornalisti 2021?

Stando a quanto previsto dal contratto nazionale di lavoro, i giornalisti assunti hanno diritto a scatti di anzianità che avvengono ogni due anni per un totale di sette scatti biennali. E, come previsto dal relativo Ccnl, ad ogni giornalista assunto spetta una maggiorazione di anzianità aziendale del 3% dello stipendio mimino tabellare.

Ogni quanto avvengono gli scatti di anzianità nel contratto giornalisti 2021? Il contratto giornalisti 2021 prevede norme specifiche per la disciplina del rapporto di lavoro giornalistico in ogni sua forma, sia per assunzioni a tempo indeterminato che per assunzioni a tempo determinato, prevedendo regole chiare e specifiche anche per i giornalisti freelance collaboratori.

Anche il contratto giornalisti 2021, esattamente come la quasi totalità del Ccnl, prevede scatti di anzianità ogni tot tempo di lavoro prestato presso la stessa testata o azienda e a cui corrisponde un determinato aumento di stipendio. Vediamo allora ogni quanto ci sono gli scatti di anzianità nel contratto giornalisti 2021 e quali sono gli incrementi degli stipendi secondo la relativa tabella. 

  • Scatti anzianità contratto giornalisti 2021 ogni quanto avvengono
  • Scatti anzianità contratto giornalisti 2021 di quanto aumenta lo stipendio

Scatti anzianità contratto giornalisti 2021 ogni quanto avvengono

Il rapporto di lavoro giornalistico nelle diverse aziende editoriali è disciplinato da norme specifiche e prevede le seguenti qualifiche:

  • direttore;
  • collaboratore di redazione:
  • redattore;
  • coordinatore;
  • praticante. 

I giornalisti assunti hanno diritto a scatti di anzianità che avvengono ogni due anni per un totale di sette scatti biennali. E, come previsto dal relativo Ccnl, ad ogni giornalista assunto spetta una maggiorazione di anzianità aziendale del 3% dello stipendio mimino tabellare.

Scatti anzianità contratto giornalisti 2021 di quanto aumenta lo stipendio

Gli scatti di anzianità nel contratto giornalisti 2021 che avvengono ogni due anni prevedono un aumento dello stipendio, secondo una tabella precisa, solo per giornalisti inquadrati in alcuni livelli e nulla per gli altri. 

Hanno, in particolare, diritto ad aumenti di stipendio per scatti di anzianità le seguenti figure e con seguenti importi:

  • Capo Redattore per 195,68 euro;
  • Vice Capo Redattore per 184,19 euro;
  • Capo Servizi- Redattore senior per 177,68 euro;
  • Vice Capo Servizio- Redattore esperto per 169,17 euro;
  • Redattore con servizio maggiore di 30 mesi per 161,69 euro. 

Gli aumenti periodici degli stipendi dei giornalisti dovuti agli scatti di anzianità decorrono dal primo giorno del mese immediatamente successivo a quello in cui scatta l'anzianità. 


 

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il