Si allunga o no il congedo maternità se durante questo periodo la mamma si ammala

Il congedo resta di cinque mesi senza alcuna sospensione nel caso di malattia della mamma durante lo stesso periodo: cosa prevedono norme in vigore

Si allunga o no il congedo maternità se

Si allunga il congedo maternità se durante questo periodo la mamma si ammala?

Secondo le leggi 2021-2022, se durante il periodo del congedo di maternità la mamma si ammala, la maternità non si allunga, perché la malattia non sospende il periodo di congedo di maternità anche se viene prodotto il certificato medico che riporta i giorni della prognosi. 
 

Si allunga il congedo maternità se durante questo periodo la mamma si ammala? Il periodo di congedo di maternità è riconosciuto dalla legge come periodo di astensione obbligatoria dal lavoro per le donne lavoratrici in attesa di figli, della durata complessiva di cinque mesi e che prevede il riconoscimento alla lavoratrice di una indennità economica pari all’80% per tutto il periodo della maternità obbligatoria direttamente dal datore di lavoro per conto dell’Inps. 

  • Congedo di maternità quanto dura complessivamente
  • Congedo di maternità si allunga o no se mamma si ammala durante questo periodo

Congedo di maternità quanto dura complessivamente

Il congedo di maternità prevede, come accennato, un periodo complessivo di cinque mesi di astensione dal lavoro per la donna lavoratrice che sta per diventare mamma. La legge in vigore prevede che si possa fruire del congedo di maternità obbligatoria per tre mesi prima del parto e due mesi dopo il parto o per un mese prima del parto e quattro mesi successivi allo stesso.

Inoltre, se le condizioni di salute della futura mamma, previo accertamento medico, e del nascituro sono ottime e tali da permettere alla futura mamma di lavorare fio al nono mese, allora si può usufruire del periodo di congedo di maternità per tutti e cinque i mesi dopo il parto.

Congedo di maternità si allunga o no se mamma si ammala durante questo periodo

Secondo le leggi 2021-2022, se durante il periodo del congedo di maternità la mamma si ammala, la maternità non si allunga, perché la malattia non sospende il periodo di congedo di maternità anche se viene prodotto il certificato medico che riporta i giorni della prognosi. 

La maternità prevale sulla malattia e quindi il periodo di malattia non sospende il congedo di maternità e rientra nei complessivi cinque mesi riconosciuti dalla legge per astensione dal lavoro per la nascita di un figlio, per cui la malattia non sospende il congedo di maternità che può, di conseguenza, allungarsi considerato anche il periodo di malattia.  
 





Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il