Si può comprare solo un computer o tablet con il bonus 500 euro pc e Internet senza linea Adsl

Il bonus del valore massimo di 500 euro può essere utilizzato per servizi di connettività a cui aggiungere eventualmente l'acquisto (o meglio, il comodato d'uso) di un pc o tablet.

Si può comprare solo un computer o table

Posso spendere il bonus 500 euro solo per comprare un computer o tablet?

L'obiettivo primario è incentivare l'utilizzo della banda ultralarga su tutto il territorio nazionale. Di conseguenza la priorità è assegnata allo diffusione di una maggiore velocità per connettersi al web e non alla vendita di dispositivi elettronici. Ecco quindi che il contributo per acquistare un tablet o pc è erogato solo nel caso di attivazione di un servizio di connettività. Detto in altri termini, la cifra stanziata non può essere impiegata per il solo acquisto di un pc o di un tablet, anche nel caso in cui la connettività in casa sia già presente.

Ecco il bonus di 500 euro per comprare un computer o un tablet per collegarsi al web ed ecco la possibilità per le famiglie italiane economicamente in difficoltà di ridurre le distanze tecnologiche. Stabilite le regole, restano però molti dubbi da risolvere.

I 204 milioni di euro stanziati dal governo a favore di 480.000 famiglie con reddito inferiore a 20.000 euro di Isee devono obbligatoriamente essere spesi per acquistare servizi di connettivi affiancati a un dispositivo elettronico oppure è possibile comprare solo un computer e tablet nel caso in cui si abbia già un contratto con un operatore?

Le disposizioni approvate e già pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale sono molte precise su tale questione ed è quindi importante capire il funzionamento prima di presentare domanda. La variabile tempo è come al solito decisiva tenendo conto che le risorse saranno erogate fino a esaurimento dall'entrata in vigore della misura e per i 12 mesi successivi ovvero fino al primo ottobre del prossimo anno.

Ricordando che ciascuna famiglia ha diritto a un solo voucher, indipendentemente dal numero di componenti, il primo requisito di cui tenere conto per l'assegnazione del voucher è l'Isee.

Hanno infatti diritto al bonus completo da 500 euro le solo famiglie con un Indicatore della situazione economica equivalente inferiore ai 20.000 euro l'anno. Un secondo bonus del valore inferiore scatta con Isee tra 20.000 e 50.000 euro. Tuttavia sarà attivato solamente in seguito.

Almeno per ora, nulla è assegnato alle famiglie con Isee maggiore di 20.000 euro. Ed è in arrivo anche un voucher destinato ai titolari di un'impresa. Vediamo quindi

  • Posso spendere il bonus 500 euro solo per comprare un computer o tablet
  • Come spendere il bonus di 500 euro per pc e Internet secondo le regole ufficiali

Posso spendere il bonus 500 euro solo per comprare un computer o tablet

Abbiamo accennato alle regole ben precise fissate da Ministero dello Sviluppo economico e Infratel Italia sul bonus 500 euro pc e Internet. L'obiettivo primario è incentivare l'utilizzo della banda ultralarga su tutto il territorio nazionale.

Di conseguenza la priorità è assegnata allo diffusione di una maggiore velocità per connettersi al web e non alla vendita di dispositivi elettronici. Ecco quindi che il contributo per acquistare un tablet o pc è erogato solo nel caso di attivazione di un servizio di connettività.

Detto in altri termini, la cifra stanziata non può essere impiegata per il solo acquisto di un pc o di un tablet, anche nel caso in cui la connettività in casa sia già presente. Si legge infatti nel testo sulla Gazzetta Ufficiale che il contributo non può essere concesso per il comodato d'uso del solo tablet o personal computer, in assenza della sottoscrizione di contratti per la fornitura di servizi di connettività con un operatore accreditato.

Proprio a quest'ultimo occorre rivolgersi per ottenere il bonus attraverso gli ordinari canali di vendita ovvero via web, via telefono o direttamente al punto fisico.

Per avanzare la richiesta è sufficiente presentare un'autocertificazione del reddito Isee inferiore a 20.000 euro, ricordando che saranno successivamente effettuati controlli sulla veridicità delle informazioni.

Come spendere il bonus di 500 euro per pc e Internet secondo le regole ufficiali

Il bonus del valore massimo di 500 euro può essere utilizzato per servizi di connettività a cui aggiungere eventualmente l'acquisto (o meglio, il comodato d'uso) di un pc o tablet.

Per quanto riguarda la modalità di spesa, le famiglie possono spendere tra 200 e 400 euro per i servizi di connettività e tra 100 e 300 euro per pc e tablet.

Sempre sulla Gazzetta Ufficiale viene precisato che alle famiglie con Isee inferiore ai 20.000 euro è riconosciuto un contributo massimo di 500 euro, sotto forma di sconto, sul prezzo di vendita dei canoni di connessione a Internet in banda ultralarga per un periodo di almeno dodici mesi e, ove presenti, dei relativi servizi di attivazione, nonché per la fornitura dei relativi dispositivi elettronici e di un tablet o un personal computer.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il