Si può dare da mangiare a gatti randagi o è vietato in condominio o per strada

Quando si può dare da magiare a gatti randagi in condominio o per strada: cosa prevedono le regole in vigore

Si può dare da mangiare a gatti randagi

Si può dare da mangiare a gatti randagi in condominio o per strada o è vietato?

Stando a recenti sentenze di diversi tribunali, si può dare da mangiare ai gatti randagi, sia in casa, sia in condominio, a condizione, però, di tenere pulita l’area, evitando che cattivi odori e sporcizia si diffondano.

E’ possibile dare da mangiare a gatti randagi in condominio o per strada o è vietato? Sono tanti e forse sempre più gli amanti degli animali a quattro zampe, soprattutto gatti e cani, che quando vedono per strada animali abbandonati o randagi corrono in loro soccorso, dando anche cibo. Vediamo allora se è possibile dare da mangiare ai gatti randagi per strada o se si vive in condominio.

  • Dare da mangiare a gatti randagi in condominio o per strada si può o no
  • Rischi dare da mangiare a gatti randagi in condominio o per strada

Dare da mangiare a gatti randagi in condominio o per strada si può o no

Stando a quanto previsto dalle norme in vigore, è possibile dare da mangiare ai gatti randagi, sia in casa, sia in condominio, a condizione, però, di tenere pulita l’area, evitando che cattivi odori e sporcizia si diffondano. A stabilire questa possibilità è stato il Tar Sicilia in una recente sentenza, che ha spiegato come non si possa vietare di aiutare i gatti randagi, a condizione di lasciare l’area, sia in condominio e sia per strada, del tutto pulita e di non danneggiare gli altri codomini.

E così chi dà da mangiare ai gatti randagi in condominio non deve creare problemi di igiene e cattivi odori ad altri condomini, avendo cura ripulire la parte di cortile dove i gatti hanno mangiato e portando via gli avanzi di cibo.

A confermare la sentenza del Tar Sicilia anche il Tar di Ancona che ha dichiarato illegittimo vietare di dare da magiare ai gatti randagi in codominio e in strada sulle aree pubbliche. A dare limiti a questa possibilità potrebbe solo essere il regolamento di condominio: nonostante non sia vietato dare da magiare ai gatti randagi in condominio, se il regolamento condominiale prevede un divieto in tal senso deve essere rispettato.

Rischi dare da mangiare a gatti randagi in condominio o per strada

Chi viola la disposizione che prevede la possibilità di dare da magiare ai gatti randagi in condominio o per strada a condizione ripulire adeguatamente l’area, rischia di incorrere nel reato di mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice con tutte le conseguenze derivanti di sanzioni da pagare.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie