Si può ritornare incensurati dopo condanna civile o penale o non è possibile

Quando si può tornare incensurati dopo condanne civili e penali e cosa cambia: cosa c’è da sapere e chiarimenti

Si può ritornare incensurati dopo condan

Si può ritornare incensurati dopo condanna civile o penale o no?

Chi subisce una condanna civile non può tornare incensurato perché non si diventa censurati per una condanna civile che prevede generalmente solo sanzioni come pene. Chi, invece, diventa censurato per una condanna penale avendo compiuto un reato, può tornare incensurato ma solo dopo aver scontato la pena inflitta.

Compiere atti illeciti o rendersi colpevoli di reati più gravi implica procedimenti con la giustizia che, a seconda dell’illecito o del reato compiuto, sono civili e penali. In entrambe i casi, se arrivano le condanne bisogna scontare le relative pene e sanzioni. Ma ciò che ci si chiede è se quando si viene condannati per u procedimento civile o penale si può tornare incensurati? Vediamo allora quando e se si può tornare incensurati dopo condanne civili e penali.

  • Si può ritornare incensurati dopo condanna civile o no
  • Si può ritornare incensurati dopo condanna penale o no

Si può ritornare incensurati dopo condanna civile o no

Partendo dalle condanne civili, potremmo dire che non si può ritornare incensurati dopo una condanna civile perché chi commette un illecito civile è tenuto a pagare solo sanzioni amministrative, si pensi a procedimenti per multe e verbali.

Dunque, chi è soggetto ad una condanna civile non diventa censurato e la sua fedina penale resta sempre pulita per cui resta sempre incensurato. La fedina penale, spieghiamo, è una sorta di curriculum, certificato del casellario giudiziale dove sono iscritte tutte le condanne definitive.

Si può ritornare incensurati dopo condanna penale o no

Diversa è la situazione per i condannati per cause penali. Quando, infatti, si è sottoposti a procedimenti penali per essersi resi colpevoli di reati gravi e per cui si viene condannati, non si è più incensurati, la fedina penale del soggetto si sporca e, una volta macchiata, non si può ripulire, per cui non si può tornare a essere incensurati.

E’ bene, però, precisare che appena scontata la dovuta pena, che sia di tre mesi o di dieci anni a seconda del reato che si compie, si può a volte ritornare incensurati e pulire nuovamente la propria fedina penale.

Stando a quanto previsto dalle leggi attuali, è possibile tornare incensurati dopo una condanna penale grazie alla riabilitazione. Si tratta di un beneficio che permette di cancellare tutti gli effetti derivanti da una condanna penale compreso il diventare censurati. Chi, dunque, chi ottiene la riabilitazione torna a essere come un incensurato.

Precisiamo che la riabilitazione non vale per tutti coloro che devono scontare una condanna penale: chi, infatti, è sottoposto a misura di sicurezza e on può avere la riabilitazione, per cui resta cesurato fino a quando non sconta l'intera sua condanna. Inoltre, per avere la riabilitazione bisogna aver pagato le spese di giustizia per il processo terminato con la sentenza per cui si chiede la riabilitazione e le spese del mantenimento in carcere, nei casi di condanna con carcerazione.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie