Si può tirare uno schiaffo alla moglie o al marito o no. Rischi e conseguenze civili e penali

Quali sono le conseguenze civili e penali se si tira uno schiaffo a moglie o marito: sanzioni previste e reclusione

Si può tirare uno schiaffo alla moglie o

Si può tirare uno schiaffo alla moglie o al marito o no?

Secondo la legge tirare uno schiaffo a moglie o marito non si può fare ma si rischia di incorrere nel reato penale di ingiuria. Perché lo schiaffo si possa considerare reato penale è necessario che il gesto leda la dignità e il valore del marito o della moglie che lo riceve, che rappresenti disprezzo, svilimento, offesa morale senza provocare necessariamente dolore fisico.

Dare uno schiaffo è reato penale e può implicare sanzioni molto salate: usare violenza e alzare le mani non può essere mai considerato un atteggiamento giusto e giustificabile anche se potrebbero essere addotte spiegazioni plausibili. Dare uno schiaffo al marito o alla moglie non è mai la soluzione di un problema. Al contrario, è un gesto che i problemi li crea soltanto. Ma cosa prevede la legge in merito?

Quali sono sanzioni e conseguenze civili e penali se si tira uno schiaffo alla moglie o al marito?

  • Si può tirare uno schiaffo alla moglie o al marito o no
  • Rischi e conseguenze civili e penali di tirare uno schiaffo alla moglie o al marito

Si può tirare uno schiaffo alla moglie o al marito o no

Stando a quanto previsto dalle regole attualmente in vigore, tirare uno schiaffo a marito o moglie non dovrebbe essere un gesto da commettere mai. Eppure accade. Ci sono episodi di liti e discussioni tra marito e moglie che possono concludersi con uno schiaffo.

Ebbene, secondo la legge tirare uno schiaffo a moglie o marito non si può fare e si rischia di incorrere nel reato penale di ingiuria. Perché lo schiaffo si possa considerare reato penale è necessario che il gesto leda la dignità e il valore del marito o della moglie che lo riceve, che rappresenti disprezzo, svilimento, offesa morale senza provocare necessariamente dolore fisico.

Secondo quanto deciso dalla Corte di Cassazione, lo schiaffo è reato e ne basta uno solo per essere condannati per ingiuria reale o percosse.

Rischi e conseguenze civili e penali di tirare uno schiaffo alla moglie o al marito

Tirare uno schiaffo alla moglie o al marito è considerato gesto che offende e lede la reputazione altrui e rappresenta un illecito civile per cui la vittima dello schiaffo può fare causa civile chiedendo un risarcimento danno e in tal caso per la moglie o il marito che tira lo schiaffo è prevista una sanzione compresa tra 5mila e 10mila euro.

Se dallo schiaffo dato da marito o moglie deriva derivano conseguenze più gravi della sola sofferenza fisica, come una malattia, scatta il reato di lesioni personali e si rischia la reclusione fino a sei mesi.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie