Si può vendere una casa se si sta pagando ancora il mutuo o non è possibile

Estinzione anticipata del mutuo, accollo del mutuo, estinzione del mutuo prima dell’atto: quando si può vendere una casa se si sta pagando ancora il mutuo

Si può vendere una casa se si sta pagand

Si può vendere una casa se si sta pagando ancora il mutuo o non è possibile?

Se si sta pagando ancora il mutuo e si vuole casa, è possibile farlo scegliendo tra tre possibilità che sono estinzione anticipata del mutuo, accollo del mutuo da parte del nuovo acquirente della tua casa, ed estinzione del mutuo prima dell’atto.

Decidere di comprare casa e scegliere gli arredamenti per creare l’ambiente dei sogni. Poi si cresce e avendo magari maggiori disponibilità economiche o volendo un’altra tipologia di casa si potrebbe decidere di vendere la propria casa e comprarne un’altra magari più grande o più di nostro gusto. Ma se abbiamo comprato casa con il mutuo e non lo abbiamo ancora estinto possiamo venderla per comprare una nuova?

  • Si può vendere una casa se si sta pagando ancora il mutuo o no
  • Vendere una casa se si sta pagando ancora il mutuo con estinzione anticipata del mutuo
  • Vendere una casa se si sta pagando ancora il mutuo con accollo mutuo
  • Vendere una casa se si sta pagando ancora il mutuo con estinzione del mutuo prima dell’atto

Si può vendere una casa se si sta pagando ancora il mutuo o no

Quando si ha una casa e si sta pagando ancora il mutuo si può vendere e comprarne una nuova. Stando a quanto previsto dalle norme in vigore, infatti, è possibile vendere casa, anche se si sta pagando ancora il mutuo e scegliendo tra tre possibilità che sono:

  • estinzione anticipata del mutuo;
  • accollo del mutuo da parte del nuovo acquirente della tua casa;
  • estinzione del mutuo prima dell’atto.

Vendere una casa se si sta pagando ancora il mutuo con estinzione anticipata del mutuo

Si può vendere una casa se si sta pagando ancora il mutuo scegliendo l'estinzione anticipata del mutuo, operazione che si può compiere solo al momento del rogito saldando il proprio ‘debito’ con la cifra che si riceve al momento della vendita.

Al momento del rogito, l’acquirente della casa paga al venditore la cifra pattuita con un assegno circolare da intestare alla sua banca e di importo pari alla cifra residua del mutuo. La banca, dopo aver ricevuto il pagamento, rilascia una quietanza di avvenuta estinzione e cancella l’ipoteca.

Vendere una casa se si sta pagando ancora il mutuo con accollo mutuo

Optando per l'accollo del mutuo, cosa che generalmente fa chi compra a casa, procedura sempre più diffusa in Italia, chi compra subentra nel pagamento del mutuo a chi vende che ha il mutuo in corso. Chi, dunque, decide di comprare la casa subentra al proprietario dell’immobile nel piano di rimborso delle rate del mutuo Ma non solo.

L’acquirente di casa si accolla il mutuo del vecchio proprietario insieme a tutte le altre spese previste dal mutuo in corso. Precisiamo che l’accollo del mutuo, così come l’estinzione anticipata, vale solo dal momento del rogito e le banche possono anche rifiutarsi di concedere l’accollo del mutuo.

Vendere una casa se si sta pagando ancora il mutuo con estinzione del mutuo prima dell’atto

Infine, altra possibilità per vendere una casa se si sta pagando ancora il mutuo è quella dell'estinzione del mutuo prima dell’atto, che avviene pagando in un’unica soluzione tutta la cifra residua del mutuo. Si tratta, però, della soluzione fondamentalmente più facile ma non di frequente realizzazione, perché in pochi casi si ha la possibilità di avere a disposizione la cifra necessaria.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il