Siae quando si deve pagare in negozio nel 2020. Tutti i casi

Quali sono i casi in cui un negozio deve pagare la Siae nel 2020 e in base a cosa di paga: tutto quello che c'è da sapere e chiarimenti

Siae quando si deve pagare in negozio ne

Quando un negozio deve pagare la Siae nel 2020?

I negozi, al pari di ogni altro esercizio pubblico, devono pagare la Siae 2020 se sono dotati di apparecchi di radio diffusione di qualsiasi genere per tenere la musica anche solo di sottofondo nel proprio esercizio commerciale. Non pagare la Siae fa andare incontro a sanzioni.

La Siae in negozio 2020 si deve pagare generalmente quando lo stesso usa musica in sottofondo. La SIAE (Società italiana degli autore ed editori), per la protezione delle opere dell'ingegno che da più di cent'anni unisce autori, editori e altri titolari di diritti d'autore e ne difende i diritti, autorizza gli usi delle opere tutelate, incassa le somme richieste per il rilascio delle autorizzazioni e divide le stesse somme tra autori ed editori delle opere utilizzate.

Rientrano nelle funzioni della Siae anche la concessione, nell'interesse degli associati alla Siae, di autorizzazioni per l'uso economico delle opere tutelate e la riscossione e la ripartizione dei proventi che derivano da tali autorizzazioni. Vediamo quali sono i casi in cui un negozio deve pagare la Siae nel 2020.

  • Siae quando si deve pagare in negozio nel 2020
  • Siae quanto si deve pagare in negozio nel 2020

Siae quando si deve pagare in negozio nel 2020

Quando in un negozio è presenta la diffusione musicale, allora sussiste l’obbligo di pagamento della Siae ma anche della SCF. (Società Consortile dei Fonografici) per i diritti connessi. Chiunque, dunque, trasmette musica in sottofondo nel proprio negozio anche solo a volume molto basso deve pagare la Siae in tutti i casi in cui la musica viene trasmessa, vale a dire se tramite:
radio;
computer;
tv;
smartphone;
qualsiasi altro modo di diffusione della musica.

E’ bene sapere che se un negozio non paga la dovuta Siae rischia sanzioni che possono essere anche molto salate in diversi casi.

Siae quanto si deve pagare in negozio nel 2020

Per quanto riguarda l’importo Siae che un negozio deve pagare nel 2020, il calcolo della somma da corrispondere dipende da una serie di elementi specifici che rendono i costi decisamente variabili e che sono:

  • categoria merceologica;
  • numero delle casse audio presenti in negozio;
  • area di vendita espressa in mq (metri quadri), per cui maggiore risulrta l’area di vendita e maggiore è il costo del canone annuale.

Il pagamento della Siae di un negozio per la musica di sottofondo si effettua tramite abbonamento annuale o periodico e ogni commerciante può scegliere tra gli abbonamento a tariffe Flat, cioè tra tariffa Flat Audio e tariffa Flat Audio e Video, a seconda se si decida di usare o meno, rispettivamente, un numero illimitato di apparecchi audio o audio e video pagando la stessa cifra.
Per nuovi abbonamenti, invece, e per il pagamento del Diritto d’Autore bisogna rivolgersi agli Uffici territoriali o accedere al Portale Musica d’ambiente.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie