Stanchezza e sonnolenza: cause e rimedi naturali

Come contrastare stanchezza e sonnolenza che nei mesi invernali sono sempre alle porte: i rimedi naturali da scegliere

Stanchezza e sonnolenza: cause e rimedi naturali

Quando si manifestano stanchezza e sonnolenza in maniera frequente?

Stanchezza e sonnolenza sono tra i classici sintomi dei mesi invernali ed è proprio durante questi mesi che si manifestano in maniera decisamente più profonda e che dipendono essenzialmente da abitudini alimentari e di riposo errate o semplicemente dall’adattamento, scarso, del nostro organismo al freddo invernale. Ma quali sono i rimedi naturali cui si può ricorrere per fare passare queste sensazioni di stanchezza e sonnolenza?

 

Stanchezza e sonnolenza possono derivare semplicemente dal freddo che l'inverno porta con sè e se da questo derivanti possono essere semplicemente contrastate con rimedi naturali. Ma si tratta di 'sensazioni' che possono esprimere anche un problema di salute ben pià profondo, come diabete o problemi cardiaci, e in tal caso sarebbe preferibile rivolgersi innanzitutto ad un medico. Nel primo caso, però, trattandosi di 'normali' sintomi invernali è facile riuscire a contrastarle con semplici soluzioni naturali.

Stanchezza e sonnolenza: le cause

Le cause che possono portare a sentirsi sempre stanchi e sonnolenti possono essere diverse. Tra queste:

  1. un’alimentazione non proprio adeguata al periodo, meglio preferire a zuccheri e caffeina, una dieta sana a base di vegetali, frutta e proteine magre;
  2. scarso esercizio fisico praticato;
  3. dormire poco e andare a letto tardi la sera;
  4. anemia, particolarmente diffusa tra le donne, soprattutto quelle con periodi mestruali molto abbondanti;
  5. carenza di potassio;
  6. consumo eccessivo di alcool;
  7. essere in sovrappeso o addirittura obesi o, al contrario, essere sottopeso e in tal caso l’organismo potrebbe essere carente di scorte di energia e segnala queste difficoltà attraverso una costante sensazione di stanchezza cronica.

Stanchezza stagionale: rimedi naturali per contrastarla

Per contrastare stanchezza e sonnolenza senza ricorrere a farmaci, necessari solo nei casi in cui tali sensazioni dipendano esclusivamente da malattie patologiche, si può ricorrere a rimedi del tutto naturali, capaci di garantire un maggior dinamismo al nostro organismo. Quali sono i rimedi naturali cui si può ricorrere per contrastare stanchezza e sonnolenza? Diversi quelli più efficaci:

  1. nei casi di anemia e carenza di potassio, basta semplicemente integrare gli elementi di cui si è carenti con integratori a base del tutto naturale;
  2. consumare alimenti rigeneranti e energizzanti, come spinaci, legumi, frutta secca, mandorle, avena, yogurt, che favoriscono il corretto funzionamento dell’intestino;
  3. usare l’Erba Mate, o Yerba Mate, che in Sudamerica viene utilizzata per preparare una bevanda calda energizzante;
  4. fare un po’ di movimento fisico, magari in pausa pranzo;
  5. bere di più;
  6. evitare di andare a dormire troppo tardi e permettere all’organismo di riposare quelle sette, otto ore consigliate che permettono al corpo di rigenerarsi effettivamente;
  7. limitare o evitare del tutto il consumo di alcolici e di cibi spazzatura;
  8. bere tisane rilassanti o anche camomilla prima di andare al letto, in modo da riposare in maniera del tutto tranquilla.  

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il