Stipendi netti e lordo per i diversi livelli commercio CCNL 2020. Calcolo ed esempi

Quali sono gli stipendi lordi per dipendenti con contratto commercio 2020 e come calcolare stipendi netti: differenze in base a Livelli di inquadramento

Stipendi netti e lordo per i diversi livelli commercio CCNL 2020. Calcolo ed esempi

Come si calcola stipendio netto da lordo per dipendenti CCNL 2020 commercio?

Lo stipendio lordo in busta paga è sempre più basso dallo stipendio netto che si legge alla fine e la differenza è dovuta al fatto che dall’importo lordo più altro della retribuzione bisogna sottrarre diversi costi che sono imposte, tra imposta Irpef e addizionali comunali e regionali; trattenute, come eventuali trattenute sindacali contributi previdenziali Inps e Inail e Tfr.

Calcolare lo stipendio netto per i dipendenti assunti con contratto commercio varia a seconda dello stipendio lordo percepito e quest'ultimo, a sua volta, è diverso per ogni dipende a secoda del Livello di inquadramento di assunzione. Vediamo, dunque, quali sono gli stipendi previsti dal CCNL commercio 2020 e come calcolare stipendio netto.

  • Stipendi netti e lordo per i diversi livelli commercio CCNL 2020
  • Calcolo ed esempi stipendi netti e lordo CCNL commercio 2020


Stipendi netti e lordo per i diversi livelli commercio CCNL 2020

Stipendi netti e lordi previsti per i dipendenti del settore commercio sono fissati dal relativo CCNL commercio 2020 e sono differenti i base ai diversi Livelli di inquadramento previsti dallo stesso contratto e cambiano anche con i passaggi di livello sempre previsti dal contratto commercio. I particolare, gli stipendi lordi minimi previsti dal Ccnl Commercio 2020 per i diversi Livelli di inquadramento, comprensivi di contingenza e terzo elemento, sono:

  • 2.699,84 euro per il livello Q, Quadri;
  • 2.248,08 euro per il livello 1;
  • 2.012,44 euro per il livello 2;    
  • 1.793,11 euro per il livello 3;
  • 1.618,75 euro per il livello 4;
  • 1.510,98 euro per il livello 5;
  • 1.407,90 euro per il livello 6;
  • 1.283,36 euro per il livello 7;
  • 1.561,20 euro per il livello VP.1ª;
  • 1.390,28 euro per il livello VP.2ª.

Calcolo ed esempi stipendi netti e lordo CCNL commercio 2020

Il calcolo dello stipendio netto dallo stipendio lordo previsto dal contratto commercio 2020 si svolge esattamente come avviene per le retribuzioni nette di tutti i lavoratori dipendenti. Ad ogni dipendente del settore commercio, come di tutti gli altri settori lavorativi, viene infatti corrisposta una retribuzione lorda in busta paga che è sempre diversa e sempre più bassa dallo stipendio netto che si legge in busta paga.

La differenza è dovuta al fatto che generalmente dall’importo lordo più altro bisogna sottrarre diversi costi che sono:

Volendo fare un esempio per capire come cambia lo stipendio di un dipendente con Ccnl commercio 2020 da lordo a netto, prediamo il caso di un lavoratore inquadrato nel Livello 7 che percepisce uno stipendio lordo mensile di 1.283,36 euro, considerando Iperf (al 23% per il suo scaglione di reddito inferiore a 15 mila euro), addizionali locali, contributi e Tfr, il suo stipendio netto risulta di circa mille euro.

Prendendo, invece, il caso di un dipendente con contratto commercio 2020 inquadrato nel Livello 2 che percepisce uno stipendio lordo di 2.012,44 euro al mese, al netto di imposte (con Irpef al 27% per il suo scaglione per redditi compresi tra 15mila e 28mila euro) contributi previdenziali, Inail e Tfr, e considerando anche eventuali detrazioni, si calcola uno stipendio di 1.600 euro circa.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Puoi Approfondire
Ultime Notizie