Targhe avvocati, notai, commercialisti si possono mettere su facciata condominio o si può vietare

Via libera a targhe di avvocati, notai, commercialisti su facciate di condominio: quali sono gli unici casi in cui è vietato affiggerle

Targhe avvocati, notai, commercialisti s

Si possono mettere targhe di avvocati, notai, commercialisti su facciata di condominio?

Le targhe di avvocati, notai, commercialisti e altri professionisti si possono assolutamente mettere sulle facciate di condominio. Non è vietato affiggerle a meno che non sia lo specifico regolamento di condominio di tipo contrattuale a porre limiti o divieti in merito e per mettere una targa di professionisti sulla facciata di un condominio non è previsto l’obbligo di avere il permesso da parte dell’assemblea di condominio né serve il consenso da parte dell’amministratore di condominio.  
 

Capita spesso di vedere accanto ai citofoni dei palazzi condominiali o sulle facciate dei condomini le targhe di professionisti che hanno gli studi professionali in quel determinato stabile di condominio. Le targhe di professionisti che sono affisse sulle facciate dei condomini riportano nome e cognome del professionista e relative ulteriori informazioni riguardanti la sua specializzazione. Ma si può vietare di mettere le targhe di avvocati, notai e commercialisti sulla facciata di condomino?

  • Targhe avvocati, notai, commercialisti si possono mettere su facciata condominio o no
  • Permessi per mettere targhe avvocati, notai, commercialisti su facciata condominio

Targhe avvocati, notai, commercialisti si possono mettere su facciata condominio o no

Mettere sulla facciata di un condominio targhe di avvocati, notai, commercialisti o di altri professionisti che abbiano uno studio nel palazzo condominiale è assolutamente permesso e legale a condizione che il condomino che affigge la targa non impedisca agli altri condomini un uguale godimento del bene e non: 

  • modifichi l’uso della facciata;
  • non comprometta la stabilità dell’edificio; 
  • non comprometta la sicurezza dell’edificio;
  • non alteri il decoro architettonico.

Ciò significa che il professionista che vuole mettere una targa sulla facciata di un condominio può farlo, purché permetta ad altri eventuali condomini di farlo allo stesso modo e non pregiudichi la visibilità del citofono. 

Non è, dunque, vietato mettere targhe di avvocati, notai e commercialisti sulla facciata di un condominio a meno che non sia esplicitamente riportato nel regolamento di condominio di tipo contrattuale. Solo il regolamento di condominio può prevedere divieti e limiti all’affissione di targhe di professionisti sulla facciata di condominio.  

Permessi per mettere targhe avvocati, notai, commercialisti su facciata condominio

Se il regolamento condominiale di tipo contrattuale non prevede alcun divieto all’affissione di targhe di avvocati, notai, commercialisti allora significa che ogni professionista che abbia uno studio nello stabile condominiale ha piena libertà di mettere la propria targa e la sua affissione non richiede alcun permesso.

Per mettere una targa di professionisti sulla facciata di un condominio non è previsto l’obbligo di avere il permesso da parte dell’assemblea di condominio né serve il consenso da parte dell’amministratore di condominio.  

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il