Tassa soggiorno 2020 quando non si paga. Tutti i casi

Residenti, bambini, disabili, militari e non solo: chi non è tenuto al pagamento della tassa di soggiorno 2020 e cosa fare

Tassa soggiorno 2020 quando non si paga.

Quali sono i casi in cui non si paga la tassa di soggiorno 2020?

Sono esenti, per legge, dal pagamento della tassa di soggiorno 2020 che deve essere versata da tutti coloro che si recano in particolari Comuni o località di vacanza, d’arte, ecc, determinate categorie di persone tra cui rientrano residenti, bambini di età inferiore ai 12 anni, militari e membri delle Forze Armate, disabili e chi beneficia della Legge 104 4 relativi accompagnatori, ma non solo.

La Tassa di soggiorno 2020, imposta ormai in vigore da un po’ di anni, dal costo compreso tra 1 e 7 euro, è una imposta che viene applicata dai diversi Comuni italiani, soprattutto le grandi città mete di turisti e città d’arte e le località di vacanza, e deve essere pagata da turisti e viaggiatori che pernottano nelle strutture ricettive delle località appena citate, da hotel di lusso ad alberghi, bad&breakfast, campeggi, ecc.

Possono prevedere il pagamento della tassa di soggiorno 2020 tutti i comuni capoluogo di provincia, le unioni di comuni e tutti gli altri comuni presenti nelle liste regionali delle località turistiche o le città d’arte. Precisiamo che l’unica categoria di struttura alberghiera che on può richiedere, per legge, il pagamento della tassa di soggiorno è l’ostello della gioventù.

Il pagamento della tassa di soggiorno non è, inoltre, fisso e uguale in tutti i Comuni ma dipende dalle località d’interesse artistico, culturale o turistico in cui si soggiorna e mentre alcuni Comuni hanno stabilito una tassazione fissa, altri hanno scelto di variare i costi in base alla categoria dell’alloggio e ai costi extra forniti durante il soggiorno. E’ bene però sapere che non sempre e non tutti devono pagare la tassa di soggiorno 2020. Vediamo allora quando la tassa di soggiorno 2020 non si paga.

  • Tassa soggiorno 2020 tutti i casi in cui non si paga
  • Tassa di soggiorno 2020 documenti necessari per non pagare

Tassa soggiorno 2020 tutti i casi in cui non si paga

Le categorie di persone che non pagano la tassa di soggiorno 2020 sono specifiche e sono in particolare:

  • residenti;
  • lavoratori dipendenti del Comune;
  • bambini di età inferiore ai 12 anni;
  • militari e membri della Polizia e altre Forze Armate;
  • studenti universitari fuori sede;
  • disabili e chi beneficia della Legge 104 4 relativi accompagnatori;
  • malati e congiunti di chi è ricoverato in strutture sanitarie;
  • autisti di autobus;
  • accompagnatori turistici.

Tassa di soggiorno 2020 documenti necessari per non pagare

Se si rientra in una delle categorie sopra citate per cui non è previsto il pagamento della tassa di soggiorno 2020, quando ci si presenta in una delle strutture ricettive di accoglienza di una città o località che si visita bisogna compilare una certificazione che attesti la propria appartenenza ad una delle categorie non tenute al pagamento della tassa.

Per evitare il pagamento della tassa di soggiorno 2020, disabili, chi ha la Legge 104 e malati devono mostrare, una volta in albergo, hotel, B&B, o altra struttura ricettiva di accoglienza, documenti specifici come certificato di disabilità per il disabile e documento ufficiale di accompagnatore per il familiare o impegnativa per il ricovero del malato in una struttura ospedaliera del Comune in questione.

Sono previste multe e sanzioni nel caso di presentazione di false certificazioni e documenti.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie