Tasse di successione, quanto si paga sull'eredità nel 2021-2022

Sono di importo variabile le tasse che si devono pagare sulla successione di una eredità: come cambiano i valori e cosa prevedono leggi in vigore

Tasse di successione, quanto si paga sul

Quanto si paga di tasse di successione sull’eredità?

Il costo da pagare per le tasse di successione di una eredità non è fisso ma molto variabile in base al valore stesso della eredità. E’, infatti, su questo che la legge fissa precisi pagamenti da calcolare per la successione e che sono quelli previsti per imposta e atto di successione di una eredità, in entrambe i casi variabili in proporzione al valore dell’eredità da trasferire dal deceduto agli eredi, ma anche per marche da bollo e diritti catastali.
 

Quanto si paga di tasse di successione sull’eredità? Quando un parente muore, tutto il suo patrimonio e i suoi beni passano in successione in eredità ai suoi familiari secondo regole specifiche stabilite dalla legge e, in presenza o meno di testamento lasciato dal soggetto defunto, ognuno ha diritto a percepire una quota di eredità del defunto secondo le cosiddette quote legittime. Vediamo di seguito quali sono i costi da pagare per le tasse di successione di una eredità

  • Quanto si paga di imposta di successione eredità
  • Tasse di successione altri costi da pagare

Quanto si paga di imposta di successione eredità

Stando a quanto previsto dalle leggi in vigore, i costi per una successione di una eredità non sono fissi e uguali per tutti ma dipendono dal valore dell'eredità lasciata dal defunto agli eredi. 

Il pagamento dell’imposta di successione si calcola, infatti, sul valore netto dell’asse ereditario (base imponibile del patrimonio) a cui devono essere applicate le apposite aliquote fissate in base al rapporto di parentela esistente tra defunto ed erede.

Le aliquote previste dalla legge per il pagamento della tassa di successione sono le seguenti:

  • 4% per coniuge e parenti in linea retta (per una franchigia di 1 milione di euro per ciascun beneficiario);
  • 6% per gli altri parenti fino al quarto grado, affini in linea retta, e affini in linea collaterale fino al terzo grado (per una franchigia di 100 mila euro per ciascun fratello o sorella);
  • 8% nei confronti degli altri soggetti.

Tasse di successione altri costi da pagare

Insieme all’imposta di successione, altre tasse da pagare per la successione dell’eredità sono le seguenti:

  • costo dell'atto di successione di una eredità, variabile anch’esso in base al valore dell’eredità da trasferire dal deceduto agli eredi e che può oscillare dai 300 euro per i valori molto bassi fino anche a oltre mille, 2mila, 3mila euro ma anche molto di più per patrimoni di elevato valore.
  • marche da bollo; 
  • diritti catastali.





Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il