Tasse sulla pensione anticipata 2020-2021 sono sempre le stesse o cambiano

Quali sono le tasse che vengono applicate sulla pensione anticipata 2020-2021: aliquote Irpef in base a scaglioni di reddito e addizionali locali

Tasse sulla pensione anticipata 2020-202

Le tasse sulla pensione anticipata 2020-2021 sono sempre le stesse o cambiano?

Le tasse che vengono applicate sulla pensione anticipata 2020-2021 sono sempre le stesse per tutte le pensioni e non cambiano: si tratta di Irpef e addizionali regionali e comunali. Sono escluse dall’imposizione fiscale le prestazioni assistenziali come pensioni e assegni sociali e prestazioni agli invalidi civili, ciechi e sordomuti.

La pensione, esattamente come accade per i redditi da lavoro, è soggetta all’imposizione fiscale ed è lo stesso Inps che, sostituendosi al fisco, effettua sulla pensione una trattenuta mensile a titolo di Irpef, imposta sul reddito delle persone fisiche. L’imposizione fiscale pensionistica si applica su tutti i trattamenti pensionistici, compresa la pensione anticipata 2020-2020. Vediamo allora se le tasse sulla pensione anticipata 2020-2021 sono sempre le stesse o cambiano.

  • Tasse sulla pensione anticipata 2020-2021 sono sempre le stesse o cambiano
  • Quali sono le tasse sulla pensione anticipata 2020-2021

Tasse sulla pensione anticipata 2020-2021 sono sempre le stesse o cambiano

Le tasse che vengono applicate sulla pensione anticipata 2020-2021 sono sempre le stesse per tutte le pensioni e non cambiano: si tratta di Irpef e addizionali regionali e comunali. Sono escluse dall’imposizione fiscale le prestazioni assistenziali come pensioni e assegni sociali e prestazioni agli invalidi civili, ciechi e sordomuti.

Precisiamo che il pensionato può richiedere le detrazioni di imposta previste sulla pensione per i familiari a carico.

Quali sono le tasse sulla pensione anticipata 2020-2021

Come sopra accennato, per l’imposizione fiscale sulla pensione anticipata 2020-2021 è lo stesso Inps che trattiene dall’assegno della pensione mensile l’Irpef, imposta sul reddito delle persone fisiche, calcolata, così come per il reddito da lavoro, sulla base di aliquote differenti in base agli scaglioni di reddito.

Le aliquote Irpef per le tasse sulle pensioni 2020 sono del:

  • 23% per importi da 8.126 euro a 15mila euro;
  • 27% per importi da 15.001 euro a 28mila euro;
  • 38% per importi da 28.001 euro a 55mila euro;
  • 41% per importi da 55.001 euro a 75mila euro;
  • 43% per importi oltre i 75mila euro.

Le pensioni basse di importo inferiore agli 8.125 euro rientrano nella cosiddetta no tax area, cioè esenti da imposizione Irpef.

Insieme all’Irpef che viene direttamente trattenuta dall’Inps, le altre tasse applicate alla pensione anticipata 2020-2021 sono quelle relative alle addizionali locali, vale a dire Irpef regionale e Irpef comunale i cui importi variano in base a Regioni e Comuni che in piena autonomia e singolarmente decidono le aliquote da applicare.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie