Telepass costi mensili e vantaggi. Prezzo opzione Family conviene

Nel corso degli anni questo dispositivo ha conquistato una fetta sempre maggiore di automobilisti. Il loro numero si aggiri intorno ai sei milioni per un totale di dieci milioni di euro di pagamento

Telepass costi mensili e vantaggi. Prezzo opzione Family conviene

Quando è entrato in vigore il Telepass ha scatenato una piccola rivoluzione. I primi acquirenti, che nell’ormai lontano 1990 scoprirono cosa potesse significare evitare lunghe e fastidiosissime code ai caselli, non potranno mai dimenticare quella sensazione di ristoro. Nel corso degli anni questo dispositivo ha conquistato una fetta sempre più importante di automobilisti, si stima che il loro numero si aggiri intorno ai sei milioni per un totale di dieci milioni di euro di pagamento anche grazie ai costi mensili non certo proibitivi da sostenere e ai tanti vantaggi per la circolazione in autostrada. Per quanto riguarda il prezzo è indubbio che l’opzione Family sia quella che conviene di più. Ma vediamo quali sono i costi mensili per gli automobilisti che decidono di dotare la propria vettura del Telepass, i vantaggi e le diverse tipologie disponibili a seconda delle esigenze.

La rivoluzione Telepass pay nasce nel 1990

La rivoluzione del Telepass pay nasce nel 1990 e si trattò di una novità dirompente capace di arrivare a contare oggi, dopo quasi trent’anni di onorato servizio, ben sei milioni di clienti per un totale di dieci milioni di pagamento. Indiscutibili i vantaggi del sistema Telepass pay in termini pratici. Evitare le file a volte chilometriche che si verificano soprattutto durante gli esodi tradizionali, ha rappresentato una vera svolta per chi ha deciso di dotare il proprio veicolo di questo dispositivo per nulla ingombrante.

Cos’è e come accedere all’area clienti Telepass

Tra i vantaggi disponibili con il Telepass certamente c’è quello di accedere, ogni qualvolta se ne presenti la necessità, alla propria situazione grazie all’area clienti. Ma come vi si accede? Si tratta di un servizio online che l’azienda mette a disposizione dei propri clienti garantendo loro la possibilità di verificare quanto si spende per passare i caselli, in modo da tenere sotto controllo quanto si spende e anche per trovare le fatture, così da poterle scaricare. Come accedere allora all’area clienti Telepass? Niente di più facile, basta accedere alla home page del sito ufficiale di Telepass e creare un proprio profilo sul quale verranno salvate le fatture che resteranno quindi sempre nella disponibilità del cliente stesso che potrà consultare questi documenti in ogni momento. L’iscrizione va confermata attraverso il link che viene spedito all’indirizzo mail indicato.

Costi mensili e vantaggi del Telepass

I costi mensili di chi sceglie Telepass sono contenuti. Il limite di spesa è fissato a 258,23 euro a trimestre per chi possiede un conto corrente bancario. In caso di sforamento, la fatturazione diventa mensile con l’addebito di una quota associativa di 3,72 euro, fino al saldo del debito contratto. Il pagamento avviene tramite addebito diretto sul conto corrente indicato in fase di attivazione o la carta di credito. I vantaggi sono molteplici e consentono di risparmiare davvero molto in termini di tempo trascorso ai caselli, stress e anche rischio di incappare in qualche tamponamento. Oltre al pagamento del pedaggio sulla rete autostradale i clienti Telepass possono pagare la sosta su strisce blu, tramite l’App Pyng oppure nei principali parcheggi italiani senza alcun costo aggiuntivo. Inoltre possono gestire l’ingresso nell’Area C di Milano e acquistare e/o ritirare il biglietto per il traghettamento sullo Stretto di Messina senza passare dalla biglietteria senza costi aggiuntivi. In moo particolare Telepass Pay, per queste forme di sconti e vantaggi, è una delle soluzioni migliori come abbiamo visto nell'articolo precedente

Prezzo Telepass Family conviene

Rispetto alle altre soluzioni, il prezzo di Telepass Family è quello che conviene di più. Certo questa tariffa non è accessibile a tutti, ma è riservata ai titolari di un conto corrente bancario. Per sottoscriverla è sufficiente andare sul sito web e richiedere il servizio, che verrà erogato dietro pagamento di un corrispettivo di poco più di 1euro al mese. Una volta attivato, non sarà più necessario fermarsi al casello autostradale.

Ti è piaciuto questo articolo?







Autore: Luigi Mannini
pubblicato il
Ultime Notizie