Testamento orale si può fare o no secondo leggi 2020 in vigore

Quando un testamento orale lasciato agli eredi è valido e quali sono le migliori alternative: cosa c’è da sapere e chiarimenti

Testamento orale si può fare o no second

Il testamento orale si può fare o no secondo le leggi 2020?

Un testamento orale, secondo le leggi 2020 in vigore, non è valido e viene considerato assolutamente nullo ma diventa automaticamente valido se attuato dagli eredi di comune accordo o dettato davanti ad un notaio.

Il testamento orale si può fare? Quando si decide di fare testamento significa avere le idee ben chiare sulla divisione del proprio patrimonio tra i propri eredi, da coniuge e figli ad eventuali altri parenti o terze persone.

E’ bene, tuttavia, chiarire che pur nel caso di un testamento fatto in piena consapevolezza e nel pieno delle proprie facoltà di intendere e volere non si può decidere di lasciare tutto a chi si desidera ma bisogna sempre osservare le cosiddette quote di eredità previste dalla legge per la divisione del patrimonio tra gli eredi legittimi. Ma ciò che ci si chiede è se un testamento debba sempre essere scritto e con assistenza di un no o è possibile fare anche un testamento orale?

  • Testamento orale si può fare o no
  • Come fare testamento orale valido

Testamento orale si può fare o no

Stando a quanto previsto dalle leggi 2020 in vigore, un testamento orale per cui chi decide di farlo convoca tutti gli eventuali eredi per esprimere a voce il proprio volere sulla divisione dell’eredità è completamente nullo.

Non si può, dunque, fare un testamento unicamente orale e risultando il testamento orale nulla i relativi eredi non sono obbligati a rispettare le volontà espresse dal testatore. Nel caso di testamento orale che è nullo, alla scomparsa della persona, l’eredità viene divisa come se una volontà testamentaria non fosse mai stata espressa, seguendo le regole previste dal Codice Civile delle quote per gli eredi legittimi.

Le alterative valide al testamento orale sono la redazione di un testamento scritto con il notaio e il testamento olografo, a patto che sia fatto rispettando tutte le condizioni previste per essere considerato effettivamente valido.  

Come fare testamento orale valido

Gli unici casi in cui un testamento orale si può fare secondo le leggi 2020 in vigore e risultare valido sono i seguenti:

  • dettare il testamento orale al notaio;
  • se gli eredi decidono di comune accordo di attuare le volontà del defunto nonostante la comunicazione orale delle sue volontà e la conseguente nullità del testamento.

Se gli eredi all’unanimità decidono di rispettare le volontà verbali del testatore, il testamento risulta valido e una volta data esecuzione alle volontà espresse oralmente dal testatore non è più possibile ritrattare e tornare indietro.

Dunque, per riassumere, un testamento orale attuato dagli eredi di comune accordo diventa automaticamente valido.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie