Tra Oss e infermiere al via nuova figura vice infermiere. Come si diventa, mansioni e stipendi

Cosa cambia nel panorama medico-sanitario con nuova figura del vice infermiere: ecco formazione, mansione e stipendi spettanti

Tra Oss e infermiere al via nuova figura

Nuova figura del vice infermiere tra oss e infermiere cosa fa?

Le mansioni della nuova figura del vice infermiere, collocandosi come figura a metà strada tra Oss e infermieri, sono le classiche mansioni di un Oss più quelle che sono solite svolgere gli infermieri, dunque non solo di cura e assistenza del malato ma anche di terapia prettamente medico-sanitaria. 
 

Qual è la nuova figura tra Oss e infermiere? Il lavoro in ospedale continua ad essere sempre troppo dinamico, a volte troppo stancante e non sempre ripagato come si vorrebbe. Finalmente dopo molto tempo è stato firmato il rinnovo del contratto Sanità 2022-2023 e, contemporaneamente, stanno cambiando anche alcuni assetti organizzativi professionali, a partire dalla nascita della nuova figura del vice infermiere. Vediamo allora come si diventa vice infermiere e quali sono mansioni e stipendi 

  • Chi è e come nasce nuova figura del vice infermiere
  • Mansioni e stipendi nuova figura vice infermiere tra Oss e infermiere

Chi è e come nasce nuova figura del vice infermiere

Prima in Veneto e poi Lombardia: sono le prime regioni in Italia in cui è nata la nuova figura del vice infermiere, figura professionale che si colloca tra Oss e infermiere e che nasce per esigenze di assistenza a pazienti in un momento din cui si registra una forte carenza infermieristica, senza considerare la carenza dei medici di base.

In realtà la nuova figura del vice infermiere altro non sarebbe che un Oss, Operatore Socio-Sanitario, specializzato in una serie di mansioni proprie dell'infermiere e porterà nelle strutture residenziali, semiresidenziali e domiciliari e anche in futuro nella sanità pubblica a fare meno degli infermieri.

Per diventare vice infermiere bisogna sostenere prima il classico percorso di studi per diventare Oss, corsi appositi e di specializzazione, e poi sostenere e 300 ore di formazione. Precisiamo che per accedere alla formazione sono previste selezioni.

Mansioni e stipendi nuova figura vice infermiere tra Oss e infermiere

Le mansioni della nuova figura del vice infermiere in Lombardia, proprio perché si colloca come figura a metà strada tra Oss e infermieri, sono le classiche mansioni di un Oss più quelle che sono solite svolgere gli infermieri.

In particolare, nella cura ad assistiti, gli Oss possono:

  • fare interventi di primo soccorso;
  • fare piccole medicazioni;
  • rilevare i parametri vitali;
  • collaborare con l’infermiere per terapie e diagnosi; 
  • supportare il personale infermieristico nelle terapie del paziente; 
  • usare specifici protocolli per mantenere la sicurezza dell’utente, riducendo al massimo il rischio;
  • eseguire attività di sterilizzazione, sanitizzazione, sanificazione;
  • svolgere attività finalizzate all’igiene personale, al cambio della biancheria, all’espletamento delle funzioni fisiologiche, all’aiuto nella deambulazione, all’uso corretto di presidi, ausili e attrezzature, all’apprendimento e mantenimento di posture corrette;
  • applicare misure di prevenzione delle ulcere da decubito;
  • controllare e assistere la somministrazione delle diete, senza sostituirsi a dietisti e nutrizionisti ma affiancandoli nelle loro attività;
  • provvedere al trasporto di utenti, anche allettati, in barella-carrozzella;
  • aiutare i pazienti non autosufficienti nello svolgimento delle attività quotidiane.
  • occuparsi di eventuali pratiche burocratiche.

La nuova figura del vice infermier non solo può occuparsi delle mansioni appena riportate ma può anche effettuare servizi e mansioni prettamente previste per gli infermieri come:

  • somministrare ossigeno a pazienti che ne hanno bisogno;
  • far seguire terapie mediche ai pazienti;
  • fare iniezioni sottocutanee, intramuscolari, somministrazione di insulina; 
  • effettuare somministrazione generica di farmaci rientra tra le competenze prettamente mediche ed infermieristiche;

Per quanto riguarda gli stipendi dovuti ai vice infermieri non si hanno ancora certezze, mancando da un punto di vista giuridico e contrattuale tale ruolo e quindi relativo inquadramento per determinarne anche lo stipendio ma, presumibilmente, la retribuzione per i vice infermieri si manterrà a metà strada tra quella di Oss e infemieri.
 





Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il