Tredicesima e quattordicesima contratto moda 2021 ci sono o no secondo leggi in vigore

Via libera alla tredicesima mensilità pagata nel mese di dicembre ai lavoratori con contratto moda: cosa prevedono leggi in vigore e chiarimenti

Tredicesima e quattordicesima contratto

Tredicesima e quattordicesima contratto moda 2021 ci sono?

Le leggi in vigore, relativamente al contratto moda 2021, prevedono per i dipendenti assunti con tale tipologia di contratto l’erogazione della tredicesima mensilità come una mensilità aggiuntiva di retribuzione nel mese di dicembre ma non l’erogazione della quattordicesima mensilità.
 

Tredicesima e quattordicesima sono previste dal contratto moda 2021? Il contratto moda disciplina i rapporti di lavoro dei dipendenti delle imprese tessili, moda e aziende di confezione in serie appartenenti ai seguenti gruppi di produzione di confezione in serie di abiti, giacche, pantaloni, soprabiti e cappotti per uomo, ragazzi e bambini; divise militari e civili per enti e per organizzazioni; abiti per religiosi; confezione in serie di abiti, tailleurs e mantelli per signora, ragazze e bambine, impermeabili in cotone e in fibre sintetiche, di biancheria per donna, ragazze, bambine e neonati, biancheria domestica, reggicalze, reggipetto, panciere, cinture elastiche, bretelle, giarrettiere, costumi da bagno e lavorazioni affini, cravatte, sciarpe e foulards, ecc prevedendo regole specifiche non solo per stipendi e livelli di inquadramento, mansioni e ruoli, ferie e permessi, malattia, infortuni, ma anche per eventuali indennità, premi e mensilità aggiuntive.

  • Tredicesima contratto moda 2021 c’è o no
  • Quattordicesima contratto moda 2021 c’è o no

Tredicesima contratto moda 2021 c’è o no

Stando a quanto previsto dalle leggi attuali, il contratto moda 2021 prevede l’erogazione della tredicesima mensilità che viene generalmente corrisposta nel mese di dicembre come una mensilità aggiuntiva della retribuzione. 

Ai fini della liquidazione della tredicesima mensilità si considerano anche le sospensioni della prestazione di lavoro dovute a malattia, infortunio, ma solo in riferimento ai periodi previsti da Ccnl per la conservazione del posto, e a congedo matrimoniale, le assenze giustificate e periodi di assenza per gravidanza e puerperio come previsto dalla legge.

Per il calcolo della tredicesima per gli operai cottimisti si considera il guadagno del mese di dicembre se vi è stata prestazione lavorativa di almeno 10 giorni, altrimenti si deve considerare il guadagno delle ultime quattro settimane.

Nel caso di inizio o cessazione del rapporto di lavoro o di sospensione dell’attività lavorativa nel corso dell’anno, vengono corrisposti tanti dodicesimi della tredicesima mensilità per quanti sono i mesi di anzianità di servizio nell’azienda e la frazione di mese non inferiore a due settimane viene considerata come mese intero.

Quattordicesima contratto moda 2021 c’è o no

Il contratto moda 2021 prevede, dunque, l’erogazione della tredicesima mensilità ai propri dipendenti nel mese di dicembre ma non prevede l’erogazione della quattordicesima mensilità.

La mensilità aggiuntiva della quattordicesima, che nei Ccnl che la prevedono viene generalmente erogata nel mese di giugno o luglio, è del resto un trattamento che non tutti i contratti nazionali di lavoro prevedono per i propri dipendenti. E il contratto moda è tra i ccnl che non ne prevedono l’erogazione. 
 

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il