Tredicesima e quattordicesima contratto Poste Italiane 2021 ci sono o no secondo leggi in vigore

Dipendenti di Poste Italiane hanno diritto ad avere sia tredicesima che quattordicesima: cosa prevedono leggi in vigore e chiarimenti

Tredicesima e quattordicesima contratto

Tredicesima e quattordicesima sono previste dal contratto Poste Italiane 2021?

Stando a quanto previsto dal Ccnl Poste Italiane, i dipendenti hanno diritto a percepire la tredicesima mensilità come mensilità aggiuntiva di una retribuzione normale spettante nel mese di dicembre e hanno diritto a percepire anche la quattordicesima mensilità, nel mese di luglio.
 

Il contratto Poste Italiane prevede tredicesima e quattordicesima per i propri dipendenti? I dipendenti di Poste Italiane sono inquadrati con relativo contratto di lavoro che prevede sei Livelli di Inquadramento professionale cui corrispondono differenti mansioni e relativi stipendi e le retribuzioni variano in base al Livello di inquadramento del dipendente e il contratto prevede norme specifiche relative ad orario di lavoro, maturazione di ferie e permessi, malattia e infortunio, dimissioni e licenziamento, indennità, eventuali premi. 

  • Contratto Poste Italiane 2021 prevede tredicesima o no
  • Quattordicesima Contratto Poste Italiane 2021 c’è o no 

Contratto Poste Italiane 2021 prevede tredicesima o no

I lavoratori assunti con contratto Poste Italiane 2021 hanno diritto a percepire la tredicesima mensilità come mensilità aggiuntiva che viene corrisposta nel mese di dicembre, in occasione delle festività natalizie. La tredicesima mensilità viene calcolata in maniera frazionabile in dodicesimi nell'ipotesi di inizio o di cessazione del rapporto nel corso dell'anno.

Nel caso di cessazione del rapporto di lavoro, il calcolo dei dodicesimi della tredicesima mensilità viene effettuato in base alla retribuzione del mese di cessazione del rapporto stesso, mentre la frazione di mese superiore a 15 giorni viene considerata come mese intero.

Quattordicesima Contratto Poste Italiane 2021 c’è o no 

Come la tredicesima, i lavoratori contratto Poste Italiane 2021 hanno diritto a percepire anche la quattordicesima mensilità, che viene generalmente erogata nel mese di luglio.

Secondo le leggi in vigore, la quattordicesima mensilità è frazionabile in dodicesimi nell'ipotesi di inizio o di cessazione del rapporto nel corso dell'anno. Nel caso di cessazione del rapporto di lavoro nel corso dell'anno, il calcolo dei dodicesimi della quattordicesima mensilità avviene sulla base della retribuzione del mese di cessazione del rapporto stesso e anche in questo caso la frazione di mese superiore a 15 giorni viene considerata come mese intero.
 

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il