Usare Internet sul lavoro per motivi e scopi personali si può fare o no. Limiti e possibilità

Mentre il web può stimolare l'innovazione e il morale, è anche fonte di distrazione e può sprecare risorse aziendali. Cosa possono fare i dipendenti?

Usare Internet sul lavoro per motivi e s

In un mondo del lavoro in cui la tecnologia e Internet sono intrecciati sembrerebbe impossibile negare ai dipendenti di collegarsi al web. Il posto di lavoro si è evoluto così tanto che fino a un decennio fa sarebbe stato impossibile vedere dipendenti impegnati in attività non lavorative durante l'orario di lavoro.

Oggi all'interno delle aziende il proprio personale di utilizzare Internet anche per questioni personali e non legate al lavoro. O meglio, tecnicamente lo può fare, ma è davvero consentito? Lo scopriamo in questo articolo, ma già sappiamo che numerosi studi condotti sull'uso di internet in ufficio hanno dimostrato che i dipendenti trascorrono tantissimo tempo prezioso online.

Sembra che fino all'82% dei dipendenti apra siti web non collegati al proprio lavoro ogni giorno, con i social media tra i più aperti. Le ragioni? Per i dipendenti è la mancanza di controlli, ma anche per la bassa retribuzione che fa venire meno l'impegno e più in generale per l'insoddisfazione per i lavori svolto.

In queste condizioni Internet è un grande elemento di distrazione. Nel valutare i vantaggi e gli svantaggi dell'utilizzo di Internet per il personale, è necessario considerare la natura e le esigenze della propria attività.

Mentre il web può stimolare l'innovazione e il morale, è anche fonte di distrazione e può sprecare risorse aziendali. Ma fino a che punto i dipendenti possono approfittare di questa possibilità? Vediamolo insieme tra

  • Si può usare Internet sul lavoro per motivi personali
  • Possibilità e vantaggi utilizzo del web sul lavoro

Si può usare Internet sul lavoro per motivi personali

Rispondiamo subito alla domanda per poi capire il perché e come si stanno muovendo le aziende. Si può usare Internet sul lavoro per motivi personali? La risposta è negativa, a meno che non ci sia l'autorizzazione dell'azienda. Trasgredire questa norma di base può portare al licenziamento del dipendente.

A fissare questo principio è stata la Corte di Cassazione che si è espressa sulla vicenda di una dipendente allontanata dal posto di lavoro per via della sproporzione tra ore di lavoro effettive e quelle trascorse sul web per ragioni personali. Ed è stato sufficiente spulciare la cronologia per avere la prova.

Tuttavia l'eventuale sanzione disciplinare non può essere automatica perché è necessario che in via preliminare il datore di lavoro precisi le modalità di utilizzo degli strumenti messi a disposizione. Insomma, se non c'è un regolamento, il lavoratore si sente autorizzato a navigare in libertà sul web.

Almeno fino a un certo punto perché, come precisato da una precedente sentenza della stessa Corte di Cassazione, occorre sempre rispettare gli obblighi di diligenza e di fedeltà. Il rischio per chi usa la connessione Internet del lavoro di vedersi una sanzione disciplinare tra il rimprovero verbale, il rimprovero scritto, la multa, la sospensione, il trasferimento e il licenziamento.

Possibilità e vantaggi utilizzo del web sul lavoro

Mentre può sembrare controproducente consentire l'uso personale di Internet in ufficio, ci sono vantaggi nel rilassare le politiche e nel permetterlo. Innanzitutto, è un modo chiaro per aumentare il morale dei dipendenti. Le persone vogliono godersi il proprio lavoro.

Quando i dipendenti sono felici, la loro produttività aumenta, mentre il morale basso porta scontentezza e slealtà. Quando Internet viene utilizzato a vantaggio dell'azienda, la rende più competitiva e consente di essere più efficiente. La maggior parte dei dipendenti lavora in rete sui social media e puoi approfittarne. La loro rete è un potenziale cliente, quindi può anche essere una pubblicità gratuita per l'azienda.

Internet è anche un mezzo di comunicazione a basso costo. Le chat possono essere utilizzati per le comunicazioni dell'ufficio, sebbene ci dovrebbe essere un altro modo sicuro e separato per le comunicazioni sensibili e segrete. Internet è un modo economico per raggiungere i dipendenti sempre e ovunque si trovino.

Numerose informazioni sono anche prontamente disponibili online. Questo può effettivamente essere il modo meno dispendioso in termini di tempo per accedere a qualsiasi informazione sia necessaria.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il