Assicurazione auto, costi più bassi con premio speciale per automobilisti prudenti

Un premio sull’assicurazione auto per tutti coloro che alla guida si dimostreranno prudenti e diligenti: la nuova proposta dell’Ania

Assicurazione auto, costi più bassi con

Assicurazione premio autoobilisti prudenti

Ridurre i costi dell'assicurazione auto per tutti gli automobilisti che si dimostreranno prudenti: è questa l'ultima novità in tema di rc auto su cui avrebbe iniziato a lavorare l’Ania, l’associazione delle compagnie assicurative.

Assicurazione: premio speciale per automobilisti prudenti

Stando a quanto riportano le ultime notizie, il presidente dell'Ania, Maria Bianca Farina, avrebbe spiegato che la sperimentazione di questo sistema i 'premiazione' dei più prudenti e diligenti alla guida dovrebbe prendere il via dal car sharing. La stessa Ania avrebbe, inoltre, già presentato all’Ivass una formale richiesta di autorizzazione per l’avvio di nuova formula di assicurazione rc auto e potrebbe trattarsi di una novità che andando a premiare chi guida meglio, sostanzialmente, permetterebbe a tutti di poter eventualmente usufruire di sconti, sempre a condizioni che si comporti bene alla guida, contribuendo a ridurre frodi assicurative ed evasione di uno dei costi che gli italiani non osservano sempre. Il premio speciale che verrebbe dati agli automobilisti prudenti consiste in uno sconto sul costo finale della sua assicurazione auto. Per quanto riguarda il primo periodo di sperimentazione sul car sharing, gli automobilisti prudenti potranno usufruire di tariffe definite in base al comportamento di guida tenuto.

Assicurazione: costi in Italia

Ma quanto costa l’assicurazione auto nel nostro Paese? Secondo le ultime notizie, gli italiani pagano un premio medio per l’assicurazione auto più elevato di quello dei principali paesi europei e si tratta di una situazione che deriva da diversi fattori, dalla maggiore congestione del traffico stradale in Italia, per esempio, ad un numero maggiore di frodi non scoperte, ad una più alta frequenza di sinistri con colpo di frusta in Italia rispetto alla media europea, ad un rischio stradale più elevato. I costi elevati per le assicurazioni auto in Italia, dunque, dipendono da diversi fattori. Dando uno sguardo, più nel dettaglio, emerge che a livello nazionale la media dei prezzi minimi, in base ai dati di dicembre 2014, è scesa a 576,67 euro, contro i 663,34 euro registrati a giugno 2014 e i 715,87 euro di dicembre 2013.

Ti è piaciuto questo articolo? star

Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il