Assicurazioni auto 2019 rinnovi, aumento costi per tutti

Se il numero di italiani soggetto ad aumenti di tariffa Rc auto nel 2019 è in aumento, altrettanto interessante è scoprire l'esistenza di un identikit ben preciso.

Assicurazioni auto 2019 rinnovi, aumento

Rinnovare Rc auto costa di più

Nella lunga lista degli aumenti per il 2019 vanno inseriti anche i costi per l'assicurazione auto. Esattamente quella Rc auto che è obbligatoria sottoscrivere prima di mettersi alla guida di un mezzo. E a essere coinvolti in questa operazione al rialzo sono 1,2 milioni di italiani, esattamente tutti quelli che hanno denunciato alle assicurazioni un incidente con colpa avvenuto nei 12 mesi dello scorso anno. Tutti loro sono destinati a cambiare (peggiorare) classe di merito con conseguente aggravio del costo della RC auto. In questo contesto di aumento dei costi per chi rinnova l'assicurazione auto, la luce in fondo al tunnel va cercata in quel calo del 10% di denunce di sinistri con colpa rispetto allo scorso anno. 

Rinnovare Rc auto costa di più

Se il numero di italiani soggetto ad aumenti di tariffa Rc auto nel 2019 è in aumento, altrettanto interessante è scoprire l'esistenza di un identikit ben preciso di chi è rimasto coinvolto in questi aggravi di spesa. Se gli uomini che hanno denunciato incidenti con colpa rappresentano il 3,55% per genere, le donne sono il 4,33%. Dal punto di vista anagrafico - come rende noto facile.it che ha commissionato questa ricerca - l'età media degli automobilisti soggetti ad aumenti dei costi della Rc auto per via del peggioramento della classe di merito è pari a 46 anni. Pochi i giovani neopatentati che hanno denunciato sinistri con colpa rispetto alla media nazionale se il 2,03% degli automobilisti tra i 18 e i 20 anni vedrà peggiorare la posizione assicurativa.

Le categorie per cui assicurazione auto più alta

Dal punto di vista geografico, in Liguria si è verificata la percentuale più alta di automobilisti, seguita dal Lazio, dalle Marche e dalla Toscana. Capovolgendo la graduatoria, i valori più bassi sono stati registrati in Molise, Calabria e Basilicata. In queste tre regioni sono pochi gli automobilisti che cambieranno in peggio la classe di merito. Infime, a causare un incidente con colpa sono stati in prima battuta i pensionati, quindi gli impiegati e gli insegnanti. Se si prende in considerazione la media nazionale, cifre piuttosto elevate anche per il personale medico e i liberi professionisti. I più virtuosi e rispettosi del codice della strada sono gli ecclesiastici e il personale delle forze armate.

Come spiegato dagli autori dello studio, secondo l'indagine commissionata all'istituto di ricerca mUp Research, lo scorso anno la RC auto è stata una delle voci di spesa che ha inciso di più sul bilancio delle famiglie ed è quella sulla quale nel 2019 si cercherà di risparmiare maggiormente. La buona notizia, come premesso, è che molti lo hanno già fatto. Secondo i risultati dell'indagine, nel 2018 sono oltre 11 milioni di automobilisti che sono riusciti a ridurre la spesa trovando un’offerta migliore. 

Novità assicurazioni auto 2019 positive

In realtà una serie di novità e miglioramenti per le assicurazioni auto nel 2019 sono anche entrati in vigore, mentre altri alla fine sono rimasti sospesi, ma certo per questi aumenti non si è fatto ancora nulla. Da sottolineare, comunue, come sia sempre più importante procedere a questo punto con confronti serrati per scegliere non l'assicurazione auto più economica ma anche la migliore per le proprie esigenze e noi abbiamo già un confronto tra le varie offerte di gennaio 2019 per aiutare a capire quale possa essere la migliore

Ultime Notizie