Rinnovo assicurazione auto durante coronavirus. Cosa cambia, le regole in vigore

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Rinnovo assicurazione auto durante coron

Coronavirus, rinnovo assicurazione auto: le regole

Non tutti i proprietari di un veicolo hanno usufruito della sospensione della Rc auto sia per l'esigenza di utilizzo della propria auto e sia per non aver considerato conveniente questa opportunità.

Se c'è un comparto che più di altri è stato oggetto di modifiche e di nuove opportunità è stato quello delle assicurazioni. Sono infatti due i provvedimenti attivati in questo periodo di coronavirus.

In prima battuta il periodo di tolleranza ovvero di validità della Rc auto alla scadenza della polizza è stato raddoppiato. Dai canonici 15 giorni è aumentato a 30.

Dopodiché viene data l'opportunità di sospendere la Rc auto per tutto il periodo dell'emergenza sanitaria ovvero fino al 31 luglio, a patto di non utilizzare il veicolo assicurato e di parcheggiarlo in un'area privata, come un garage, anziché su una strada pubblica.

I giorni di mancato utilizzo verranno quindi recuperati al termine dell'emergenza e allungheranno la vita della polizza assicurativa. Ma non tutti i proprietari di un veicolo hanno usufruito di questa possibilità sia per l'esigenza di utilizzo della propria auto e sia per non aver considerato conveniente questa opportunità.

E anzi, per molti di loro si è presentata l'esigenza del rinnovo della Rc proprio in questo periodo. Vediamo allora

  • Coronavirus, rinnovo assicurazione auto: le regole
  • Assicurazione auto, cosa cambia nel rinnovo

Coronavirus, rinnovo assicurazione auto: le regole

Non solo è regolarmente possibile rinnovare la Rc auto poiché le compagnie assicurative stanno continuando a operare senza limiti in questo periodo di coronavirus.

Ma, dati alla mano, sono numerosi gli automobilisti che lo hanno fatto nonostante la doppia possibilità della proroga della validità di 30 giorni dopo la scadenza e l'opzione di sospenderla fino al 31 luglio.

Il comportamento degli italiani è stato analizzato da Nielsen Media Italia per Prima Assicurazioni che ha pubblicato il report completo sull'indagine condotta su un campione di titolari di polizze in scadenza tra febbraio e giugno 2020. La fotografia è la seguente:

  • 7 italiani su 10 hanno rinnovato o rinnoveranno l'assicurazione auto nel periodo di lockdown
  • 2 italiani su 10 la rinnoveranno dopo la scadenza, durante il periodo di mora allungato a 30 giorni
  • 1 italiano su 10 non ha le idee chiare e aspetterà l'inizio della fase 2 per assumere una decisione

Perché questa varietà? Perché le regole per il rinnovo dell'assicurazione auto durante il coronavirus non sono cambiate e di conseguenze i proprietari di un veicolo possono muoversi in libertà con la doppia opzione aggiuntiva.

Assicurazione auto, cosa cambia nel rinnovo

Nella scelta del momento in cui rinnovare l'assicurazione auto occorre quindi considerare l'opzione di sospenderla fino al 31 luglio e la proroga della validità di 30 giorni dopo la scadenza.

Sono i due principali cambiamenti a cui si sta affiancando con sempre maggiore prepotenza la tendenza di affidarsi alle polizze online per risparmiare e ottenere sconti sull'assicurazione.

Sempre secondo l'indagine Nielsen Media Italia per Prima Assicurazioni, più di 1 automobilista su 10 cerca di risparmiare sul rinnovo con il 9,1% che ha ridotto e coperture per spendere meno con la stessa compagnia assicurativa. C'è poi un 2% che cerca il risparmio con il cambio della compagnia di assicurazione.