Auto ibride Suv e crossover migliori per prezzo e qualità

Di interessante c'è l'allargamento del ventaglio delle proposte, a dimostrazione della volontà delle case automobilistiche di puntare su questo segmento di mercato.

Auto ibride Suv e crossover migliori per

Quali sono suv e crossover ibridi migliori


Cambia il sistema di alimentazione ma non la sostanza perché i suv e i crossover sono sempre molto cercati dagli automobilisti italiani, anche nella loro versione ibrida. Resta però da capire quale scegliere ovvero quale tra le proposte presenti sul mercato possano considerarsi competitive sia in relazione alle prestazioni offerte e sia al prezzo di vendita. Di interessante c'è appunto il progressivo allargamento del ventaglio delle proposte, a dimostrazione della volontà delle case automobilistiche di puntare su questo segmento di mercato, ma anche dell'interesse crescente dei consumatori. La propulsione ibrida (e quella elettrica) sta guadagnando terreno nel settore automobilistico. Dopo anni di sperimentazione, l'industria si avvale dei suoi vantaggi: una maggiore efficienza energetica, la possibilità di impiego di fonti primarie rinnovabili, livelli elevati di efficienza dei motori, riduzione delle emissioni di gas a effetto serra, affidabilità e silenziosità.

Quali sono i suv e crossover ibridi migliori

Nella lista delle opzioni di acquisto di suv e crossover ibridi migliori non può che rientrare Kia Niro. A spingerla ci pensa un motore elettrico che nella versione HEV non si ricarica ma viaggia insieme al propulsore a benzina. L'adozione della soluzione ibrida consente di ottenere una sensibile riduzione dei consumi e delle emissioni. Nei sistemi ibridi la presenza del motore elettrico consente di utilizzare il motore termico in modo più efficiente, migliorandone il rendimento medio. La presenza di accumulatori e del motore elettrico consente il recupero dell'energia in frenata e il suo successivo utilizzo per la trazione. Il prezzo di listino è di 25.000 euro per il 1.6 GDi HEV Urban, ma è in vendita anche la variante plug-in PHEV benzina 1.6 141 CV a 36.700 euro.

Mitsubishi Outlander PHEV ha raggiunto un valore di emissioni di 46 g/km e un intervallo EV massimo di 45 km. Si tratta di una delle ibride più apprezzate e vendute in Europa. Permette di ricaricare le batterie di bordo dalla presa elettrica e la capacità di garantire una trazione soltanto elettrica per un raggio d'azione sufficiente per gli spostamenti medi quotidiani in città. Le funzioni sono quelle di un sistema full hybrid con in più la possibilità di ricarica delle batterie dall'esterno.

Toyota C-HR è un suv ibrido di dimensioni medie con consumi dichiarati da utilitaria. Su ciclo misto, tra il motore elettrico e il propulsore 1.8 benzina da 122 CV, il produttore assicura la percorrenza di 100 km con 3,8 litri di carburante. Per l'acquisto occorrono almeno 28.550 euro per la versione 1.8 Hybrid CVT Active, ma si arriva a 32.950 euro per l'allestimento Lounge con interni in pelle, sensori di parcheggio e sedili regolabili elettronicamente.

Infine, ecco la Volvo XC60: il suv ibrido della casa automobilistica svedese è alimentato dal T8 Twin Engine, capace di sviluppare 408 cavalli di potenza in un propulsore 2.0 di cilindrata. I prezzi di partenza è di 69.500 euro. Il motore a combustione interna è collegato a un motore elettrico. La differenza sta nella maggiore potenza del motore elettrico che è in grado da solo di provvedere alla partenza da fermo e alla trazione per un intero ciclo di marcia con il motore a combustione interna spento.

Ultime Notizie