Esame patente auto pratico e teorico, ecco come si fa ora dopo coronavirus. Cosa cambia

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Esame patente auto pratico e teorico, ec

Coronavirus, come si fa esame patente

Le nuove norme di comportamento valgono sia per le scuole guida e sia per gli uffici della motorizzazione civile sul territorio per lo svolgimento degli esami di teoria e di guida.

Sono tanti i comparti lavorativi che hanno visto stravolta la propria routine lavorativa e che non sempre hanno guadagnato le prime pagine della cronache.

Uno dei casi più emblematici è quello delle scuole guide e delle attività svolte, tra cui quelle degli esami per il conseguimento della patente, siano essi di teoria o pratici.

In tempi di coronavirus nulla è come prima e anche queste procedure sono adesso completamente diverse. La buona notizia è la ripresa dell'attività per tutti, sia per le scuole guida e sia per chi è a caccia della licenza di guida.

La "brutta" notizia è che occorre assimilare le nuove regole di prudenza e di distanziamento sociale anche in questa circostanza. Tutte le nuove indicazioni sono state elaborate e rese pubbliche dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Le nuove norme di comportamento valgono sia per le scuole guida e sia per gli uffici della motorizzazione civile sul territorio. Non dimentichiamo infatti la doppia possibilità per lo svolgimento degli esami di teoria e di guida. Vediamo allora tutte le novità tra

  • Coronavirus, come si fa esame patente auto pratico e teorico
  • Esame patente auto pratico e teorico, gli altri cambiamenti

Coronavirus, come si fa esame patente auto pratico e teorico

Il distanziamento sociale nel caso dell'esame di pratica per il conseguimento della patente è pressoché impossibile. Ricordiamo infatti che sono presenti tre persone a bordo tra candidato, istruttore ed esaminatore.

Ecco dunque che le nuove norme prevedono l'uso obbligatorio di mascherina protettiva e guanti monouso per tutti gli occupanti, la presenza di tutte e tre le persone per non più di 15 minuti, dopodiché viene imposto di rinnovare l'aria nell'abitacolo e igienizzazione il veicolo prima di continuare l'esame per altri 15 minuti.

Sicuramente più semplice è il distanziamento sociale all'interno delle aule per gli esami di teoria. Adesso viene chiesto di organizzare i turni d'esame in orari differenti per evitare assembramenti interni ed esterni dei candidati in attesa, ma anche di differenziare i percorsi di ingresso e uscita dall'aula.

Oltre a raccomandare una sanificazione continua per la pulizia di monitor, scrivanie, eventuali schermi parafiato, maniglie, bagni, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti suggerisce di installare schermi in plexiglass su tre lati delle postazioni d'esame.

Il video di autoistruzione, adesso proiettato prima dell'inizio della prova d'esame, è diventato accessibile solo sul web collegandosi sul portale dell'automobilista.

Esame patente auto pratico e teorico, gli altri cambiamenti

Ricordando che norme su distanziamento, sanificazione, accesso alle aule e utilizzo di mascherine e guanti sono le stesse adottate negli uffici della motorizzazione, l'esaminatore deve sospendere o non avviare la prova d'esame se uno solo degli obblighi non fosse rispettato.

Un altro cambiamento in merito all'organizzazione delle prove di teoria e pratica riguarda l'esito dell'esame, da comunicare per via telematica alle autoscuole.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Ultime Notizie