Fiat 500 elettrica, Fiat 500 Mild Hybrid e Abarth tra i nuovi modelli Fiat

Resta da scoprire come sarà Fiat 500 elettrica ovvero le caratteristiche tecniche, a cominciare dal sistema di alimentazione fino ad arrivare alle dimensioni.

Fiat 500 elettrica, Fiat 500 Mild Hybrid

Fiat 500 elettrica, come sarà

Una serie di nuovi modelli tra cui la Fiat 500 Mild Hybrid che già si conosceva, ma anche la Fiat 500 elettrica confermata ufficialmente e probabilmente una nuova versione della Abarth. Ma ptrebbe non finire qui.

C'è anche la realizzazione di una versione completamente elettrica nei piani di Fiat. Non si tratta di una novità assoluta perché questa speciale release dell'auto di punta del marchio torinese era già stata annunciata nel giorno della presentazione del piano industriale. E poi è anche la direzione imboccata dal mercato che spinge Fiat a seguire senza ulteriori rinvii la strada della motorizzazione alternativa. Non lo ha ancora formalmente fatto e in catalogo non sono presenti vetture di questo tipo, con tutte le conseguenze che comporta in termini appeal e di spazi di vendita. Ma arrivati a questo punto è solo una questione di tempo perché la Fiat 500 elettrica ci sarà e nel 2020 vedrà la luce.

Fiat 500 elettrica, come sarà

La vera notizia è dunque l'indicazione di una data ben precisa in cui Fiat 500 sarà ufficialmente presentata. Già, perché si tratta proprio di un un giorno ben definito e non di un vago 2020 come riferimento temporale. A rivelarlo è stato Olivier Francois, Global Head of Fiat brand and Chief Marketing Officer Fca: Fiat 500 sarà presentata in occasione della prossima edizione del Salone dell'auto di Ginevra. Esattamente tra 12 mesi, dunque. E non lo ha rivelato come notizia a latere rispetto alle tante novità messi in motra nell'appuntamento in corso in terra svizzera. Perché l'annuncio fa parte di una strategia ben precisa. Non a caso è stato accompagnato da una grande immagine con riferimenti più o meno nascosti sulla Fiat 500 elettrica.

Resta naturalmente da scoprire come sarà Fiat 500 elettrica ovvero le caratteristiche tecniche, a cominciare dal sistema di alimentazione fino ad arrivare alle dimensioni e all'aspetto vero e proprio. Dalle parti di Fiat lo sanno benissimo. E lo sanno soprattutto nello stabilimento di Mirafiori, a cui è stato assegnato l'onere e l'onore di realizzare la prima vettura elettrica di Fiat. La sola informazione aggiuntiva trapelata è la collaborazione con Samsung. Ci penserà infatti l'azienda sudcoreana a fornire le batterie per la 500. Sul tavolo c'è anche una seconda versione di Fiat 500, quella mild hybrid. In questo caso siamo a metà strada tra un'esperienza di guida elettrica e una tradizionale. Nell'ibrido leggero l'unità elettrica si affianca al motore termico e l'energia si guadagna in frenata anziché con un rifornimento esterno.

Motore elettrico anche per Abarth

E si muove anche Abarth sul versante dell'elettrico. E anche in questo caso non si tratta di indiscrezioni rubate qua e là, ma della conferma della casa madre. Fca ha infatti anticipato l'arrivo di un nuovo modello Abarth basato sulla Fiat 500 elettrica. Proprio così: l'investimento sull'elettrico diventa ancora più convinto e si rinnova la coppia tra il marchio Abarth e la 500. Mancano le date (prima o dopo la presentazione di Fiat 500 a Ginevra?) perché si tratta solo di un piano di lavoro in corso, ma è lecito credere che il debutto di un nuovo modello tutto elettrico e dal marcato carattere sportivo possa diventare il vero punto di riferimento per la gamma.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: