Guidare un'auto ibrida al meglio per risparmiare carburante. Come fare, consigli

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Guidare un'auto ibrida al meglio per ris

Consigli per guidare un'auto ibrida

La casa automobilistica sa come utilizzare e mantenere il veicolo per massimizzare il consumo di carburante, l'autonomia e la durata della batteria. Meglio leggere subito il manuale.

Ma davvero le auto ibride permettono di risparmiare carburante? La risposta è affermativa purché si sappia come guidarle al meglio per ottimizzare i consumi. Molti dei suggerimenti per il risparmio di benzina per veicoli convenzionali si applicano anche ai modelli ibridi, ibridi plug-in e perfino veicoli full electric.

E si comincia naturalmente con il più semplice e forse proprio per questo colpevolmente trascurato: la lettura del manuale utente. Le auto ibride possono variare in modo significativo nella progettazione, in particolare il modo in cui gestiscono il consumo di energia.

La casa automobilistica sa come utilizzare e mantenere il veicolo per massimizzare il consumo di carburante, l'autonomia di guida e la durata della batteria. Di conseguenza, la consultazione preliminare del manuale dell'auto per ricavare suggerimenti specifici è sicuramente una buona idea.

Come lo è il ricorso alla modalità economica, spesso presente, o a una funzione simile per migliorare il consumo di carburante. Spesso per attivarla basta semplicemente premere un pulsante.

La modalità Economy può limitare aspetti delle prestazioni del veicolo, come l'accelerazione, per risparmiare carburante. Ma se questi sono i più noti, quali sono gli altri? Vediamo insieme

  • Risparmiare carburante alla guida di un'auto ibrida, come fare
  • Consigli per guidare un'auto ibrida e risparmiare

Risparmiare carburante alla guida di un'auto ibrida, come fare

A incidere sul risparmio di carburante nella guida delle auto ibride sono anche altri piccoli e preziosi dettagli. Anticipare gli arresti e frenare delicatamente o moderatamente è ad esempio una buona pratica.

Permette infatti al sistema di frenata rigenerativa di recuperare energia dal movimento in avanti del veicolo e di immagazzinarlo come elettricità. Una frenata brusca fa sì che il veicolo utilizzi i suoi freni ad attrito convenzionali, che non recuperano energia.

E in quanti stanno che mantenere le batterie cariche nelle auto ibride plug-in permette di risparmiare carburante e denaro? Allo stesso modo, anche la partenza ha la sua importanza: meglio evitare quelle sprintose e accelerare lentamente fino a 30 chilometri orari.

E se l'uso di accessori come riscaldamento, aria condizionata e sistemi di infotainment può ridurre il consumo di carburante su tutti i veicoli, l'effetto è maggiore su ibridi ed elettrici. Meglio ricordarlo quando si cerca di contenere il consumo o di mantenere l'autonomia elettrica.

Il preriscaldamento o il preraffreddamento dell'abitacolo di un ibrido plug-in mentre è collegato incide ad esempio in maniera diretta. A proposito, quando si utilizza il controllo del climatizzatore, la modalità di ricircolo riduce il consumo di energia.

Consigli per guidare un'auto ibrida e risparmiare

La conoscenza del funzionamento della propria auto ibrida è fondamentale per sapere quanta energia viene utilizzata. Non solo prima di salire a bordo, ma anche nell'esperienza di guida.

Meglio tenere sotto controllo i quadranti e gli indicatori per comprendere il sistema ibrido e gestire i livelli di carica nella batteria ad alta tensione.

Un prezioso consiglio per chi si trova fermo nel traffico è di non mettere l'auto in folle poiché l'elettricità non viene generata e la batteria ibrida è destinata a scaricarsi.

Ed è poi da prendere in considerazione l'ipotesi del controllo automatico della velocità di crociera per mantenere la velocità costante, naturalmente se la funziona è presente.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: