Hyundai Nexo, l'auto del futuro è arrivata. E ulteriori tipologie di auto appena lanciate

La diffusione delle auto alimentate a idrogeno è solo di una questione di tempo perché i primi passi sono stati ufficialmente mossi con la Hyundai Nexo.

Hyundai Nexo, l'auto del futuro è ar

Hyundai Nexo: il suv a idrogeno


Hyundai Nexo, una delle prima auto ed idorgeno esiste davvero e si è potuta provare con successo. Non mancano gli ostacoli, ma la realtà è che tali auto finalmente esistono e possono essere delle alternative rivoluzionarie.
 

Non è il futuro, ma è il presente a passare dai suv a idrogeno perché Hyundai Nexo è realtà. Tra le ragioni prevalenti per scegliere questa soluzioni non può che esserci il doppio vantaggio. Da una parte quello per l'ambiente considerato l'azzeramento delle emissioni. Dall'altro quello per il portafogli, considerando che bastano 13 euro per percorrere 100 chilometri. Non solo, ma per fare il carico di spinta (a differenza di quanto accade con lunghi tempi di ricarica delle auto elettriche) sono sufficienti cinque minuti. Complessivamente la Nexo ha un'autonomia di 666 chilometri nel nuovo ciclo comunitario Wltp. Tuttavia occorre ancora tempo prima che questo presente appartenga definitivamente a tutti perché il pieno si può fare solo a Bolzano.

Hyundai Nexo: il suv a idrogeno è realtà

Ma evidentemente la diffusione delle auto alimentate a idrogeno è solo una questione di tempo perché i primi passi sono stati ufficialmente mossi con la Hyundai Nexo. A bordo la sensazione che si prova è la stessa prova sulle auto elettriche ovvero comfort acustico e sicurezza, affiancati da performance di primo piano, considerando la coppia disponibile sotto al cofano. Più esattamente, grazie alla potenza di 163 cavalli con una coppia di 395 Nm del motore elettrico, il suv a idrogeno riesce a raggiungere la velocità massima di 179 chilometri orari. Sono comunque cinque le persone che Hyundai Nexo può ospitare. E con tutte le loro esigenze nel caso di un lungo viaggio, tenendo conto che il bagagliaio ha una capacità tra i 461 ed i 1.466 litri.

All'interno balza subito all'occhio la presenza di un'ampia consolle centrale tra i due sedili anteriori. Posizionato affinché sia facilmente leggibile, il nuovo display integrato da 12,3 pollici trasforma l'architettura del cruscotto, creando un ambiente di guida adatto. Di più: la funzione Lane Following Assist regola lo sterzo per mantenere il suv al centro della sua corsia di marcia fino a 150 chilometri orari di velocità su strade urbane ed extraurbane. Il Remote Smart Parking Assist facilita i parcheggi anche senza la presenza del guidatore. E a proposito di innovazione, si segnalano le maniglie elettriche a scomparsa che escono dalle portiere quando si schiaccia il pulsante del telecomando.

Il sistema di navigazione è dotato anche di Apple CarPlay e Android Auto che ti permettono di connettere il tuo telefono e avere musica, rubrica e app sul grande schermo. Il prezzo di listino è necessariamente al di sopra di quello dei modelli sul mercato e tradizionalmente alimentati, considerando che l'impegno minimo di spesa richiesto è di circa 70.000 euro.