Audi A3 Sportback: eleganza e prestazioni a un prezzo abbordabile

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Audi A3 Sportback: eleganza e prestazion

Prova su strada Audi A3 Sportback

Anche ad alta velocità in autostrada regna la pace a bordo di Audi A3 Sportback. Nessun rumore riesce a disturbare il viaggio.

Il segmento delle compatte resta uno dei più competitivi sul mercato. A tal punto da essere l'unico in grado di competere con i suv nelle vendite totali. La rinnovata Audi A3 Sportback occupa a pieno titolo questa posizione.

La versione che si trova adesso nelle concessionarie mantiene la tradizionale sportività con dettagli come il suo spoiler o i suoi terminali di scarico trapezoidali. Allo stesso tempo è anche più lungo che significa maggiore abitabilità. Mantenendo i dettagli identificativi del marchio, come la sua griglia singleframe, la nuova A3 è più affilata e aggressiva e guadagna appeal. Vediamo meglio:

  • Prova su strada Audi A3 Sportback

  • Recensione nuova Audi A3 Sportback

Prova su strada Audi A3 Sportback

Gli interni di Audi A3 Sportback compiono un salto tecnologico per essere completamente digitalizzati, con il quadro strumenti Audi digital cockpit e uno schermo centrale da 10,1 pollici per controllare il sistema di infotainment MMI, connesso permanentemente a Internet.

L'evoluzione tecnologica aumenta le opzioni e la personalizzazione ma non la difficoltà in quanto è molto intuitivo. In generale la sensazione all'interno dell'abitacolo è di qualità, sebbene ci siano anche alcune plastiche dure in vista. L'accessibilità è buona, la posizione di guida è corretta e lo spazio della panca posteriore è ampio per ospitare due adulti. Il bagagliaio è da 380 litri.

La gamma 35 TFSI S monta un motore a benzina da 150 CV abbinato ad un cambio manuale a sei marce. Insieme al selettore di modalità Audi drive select, Audi A3 Sportback offre tutto ciò di cui un guidatore ha bisogno. È comodo e silenzioso, con una buona accelerazione.

La leva del cambio offre corse brevi e precise. Guidarla è un'esperienza piacevole, tutto quanto si può chiedere a un'Audi. In modalità dinamica, l'equivalente della Sport in altre vetture, irrigidisce le sospensioni e ne riduce l'altezza di 1,5 centimetri. Si tratta di una esclusiva della variante S line che migliora la risposta dell'acceleratore.

Recensione nuova Audi A3 Sportback

Anche ad alta velocità in autostrada regna la tranquillità a bordo di Audi A3 Sportback. Nessun rumore riesce a disturbare il viaggio. Anche il comfort delle sospensioni è all'altezza delle prestazioni su strada di questa compatta premium. La qualità dell'assemblaggio della nuova Audi A3 Sportback è di ottimo livello, come quello a cui ci ha abituato la casa automobilistica tedesca da diversi anni.

La plastica è abbastanza presente ma nel complesso è di buona qualità e troviamo ancora materiali espansi. I meccanismi sono precisi e tutto sembra solido. L'abitabilità è piuttosto buona nella parte anteriore, specialmente con la scatola DSG il cui piccolo interruttore di controllo libera molto spazio nel tunnel centrale, creando una sensazione di spazio. I passeggeri posteriori fruiscono di una minore comodità, soprattutto in termini di spazio per le gambe.

Con la nuova A3, Audi firma una compatta vincente e ricca di qualità. Più regolare che divertente, è un'auto eccellente su base giornaliera. Il che fa venir voglia di controllare i chilometri senza preoccuparsi troppo dei consumi. Se Audi offre buoni servizi, occorre ricordare che l'impegno di spesa richiesto per il suo status premium è maggiore, anche di fronte alla concorrenza, il cui costo d'ingresso è inferiore.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: