Auto a metano, quale scegliere tra i nuovi modelli 2019. Prezzi e marche

di Chiara Compagnucci pubblicato il

Seat decide di dedicare l'intera gamma TGI all'alimentazione a metano. Ibiza, Arona e Leon sono i tre modelli con cui accontentare la diversità di desideri.

Auto a metano, quale scegliere tra i nuo

Seat Ibiza, Arona e Leon a metano

In un'epoca in cui si va costantemente a caccia di alimentazioni alternative al diesel e alla benzina, c'è chi continua nel 2019 a scommettere sulle auto a metano e, anzi, rilancia con soluzioni più avanzata. Nonostante il limite della diffusione non capillare degli impianti di rifornimento, questa opzione viene considerata strategica sia in termini di emissioni ambientali - fondamentale per ottenere il permesso di circolazione nei giorni e nelle aree in cui è disposto il divieto - e sia di risparmio.

Basta confrontare il costo di un pieno di metano con quello di benzina per farsi un'idea della differenza. Il metano viene insomma considerato una credibile alternativa economica, affidabile e accessibile ai combustibili tradizionali come benzina e diesel e permette di ridurre costi ed emissioni

Seat Ibiza, Arona e Leon, nuove versioni a metano

Dalle parole ai fatti, Seat decide di dedicare l'intera gamma TGI all'alimentazione a metano. Ibiza, Arona e Leon sono i tre modelli con cui accontentare la diversità di desideri, tenendo conto che si tratta di vetture che si collocano su più segmenti di mercato. Seat Arona è ad esempio il primo suv al mondo a sfruttare la tecnologia a metano. Dalla sua ci sono tre serbatoi e fino a 360 chilometri di autonomia.

Il serbatoio da 9 litri per la benzina permette di coprire altri 150 chilometri. Il suv monta un motore tre cilindri 1.0 a 12 valvole in grado di erogare 90 CV di potenza tra 4.000 e 5.500 giri al minuto e 160 Nm di coppia massima tra 1.800 e 3.800 giri al minuto.

Seat Ibiza propone un propulsore a metano con tre serbatoi del gas per una capacità totale di 13,8 chilometri e un'autonomia di 360 chilometri in modalità a gas e un serbatoio di benzina da 9 litri per altri 150 chilometri. L'auto è offerta i tutti gli allestimenti disponibili in gamma, è dotato dello stesso motore 1.0 di Seat Arona abbinato a un cambio manuale a sei rapporti.

Ecco quindi la compatta Seat Leon con il propulsore 1.5 EVO e un terzo serbatoio per il metano costruito in acciaio ad alta resistenza che si affianca ai due in materiale composito in fibra di carbonio collocati sotto il pianale del bagagliaio. La capacità totale dei tre serbatoi tocca i 17,3 chilometri assicurando fino a 440 chilometri di autonomia in modalità a metano.

Altre auto a metano 2019

Accanto ai modelli nuovi ci sono le auto a metano che già rappresentano una certezza, come Fiat con Fiat Panda (da 16.140 euro), Fiat Qubo (da 18.000 euro) e Fiat Doblò (da 23.120 euro) e le più datate Fiat Multipla Natural Power, Fiat Punto Classic Natural Power, Fiat Grande Punto Natural Power, disponibili nel mercato dell'usato.

Ecco quindi la varietà in casa Volkswagen con Volkswagen up! (da 13.500 euro), Volkswagen Golf (da 25.800 euro) e, rivolgendosi all'usato, anche Volkswagen Passat Variant 1.4 Ecofuel, Volkswagen Passat Berlina 1.4 Ecofuel, Volkswagen Touran Ecofuel. Altre opportunità di auto a metano 2019 sono Skoda Citigo (da 12.910 euro) e la gamma di Audi ovvero Audi A3, Audi A4 e Audi A5, oltre ad Audi A1 g-tron a metano con motore 1.0 TFSI tre cilindri da 90 cavalli in versione bifuel.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Ti è piaciuto questo articolo? star

Seguici su Facebook, clicca su "Mi Piace":