Noleggio nel lungo periodo sempre più conveniente. I motivi

Basta solo analizzare con attenzione le tante opzioni proposte sul mercato perché la maggior parte delle concessionarie automobilistiche offre diverse possibilità alternative all'acquisto.

Noleggio nel lungo periodo sempre più co

Leasing, la formula giusta per l'auto


Per comprare una auto ci sono una serie di modlità relatiamente nuove, ma che vengono spinte come non mai nell'ultimo periodo per venderle soprattutto alle ultime generazioni. Capiamo quando e come sono convenienti.
 

Noleggio a lungo termine, finanziamento, finanziamento mezza auto, leasing, full leasing, quale formula scegliere per l'auto? Non è infatti necessario acquistare sempre e comunque un veicolo e ci sono anche strade alternative, pure economicamente più convenienti. Basta solo analizzare con attenzione le tante opzioni proposte sul mercato. Ed è la maggior parte delle concessionarie automobilistiche ad ampliare gli orizzonti per i clienti. Va da sé che non esiste la formula più conveniente in assoluto, ma semplicemente quella più adatta alle personali esigenze. Un po' come succede nel caso della proposizione di altri servizi. Sono anche tante le variabili da tenere in considerazione - se il cliente è un privato con o senza partita Iva, ad esempio - e i benefici fiscali che possono incidere nell'impegno di spesa complessivo.

Senza tenere conto che le stesse norme spingono per rendere sempre più simili le proposte affinché non ci sia una opzione nettamente più vantaggiosa di altre ovvero di alcune ben precise categorie di clienti.

Quale formula scegliere

Nel caso del noleggio a lungo termine ovvero tra 12 e 60 mesi, il cliente è chiamato a un canone mensile per utilizzare l'auto e usufruire di alcuni servizi come il bollo, l'assicurazione, la manutenzione ordinaria e straordinaria, la gestione dei pneumatici, il soccorso stradale nel caso di necessità e il veicolo sostitutivo. A fine noleggio restituisce l'auto e se vuole ne noleggia un'altra con un nuovo contratto. Il target della clientela è chiaro: chi cerca un servizio completo di gestione dell'auto, chi non desidera possedere il mezzo, chi preferisce costi certi e cambiare il veicolo piuttosto di frequente, chi usa l'auto per esigenze lavorative

Con la formula del finanziamento, l'utente decide quanti pagare in contanti e quanta tramite un finanziamento e in ogni caso l'auto rimane di sua proprietà. Diverso è il caso del cosiddetto finanziamento mezza auto ovvero la formula con cui il cliente stabilisce la durata, generalmente nella forchetta di prezzo dai 2 ai 4 anni, paga l'anticipo richiesto e fissa la rata mensile. La particolarità sta nella fissazione del valore futuro garantito ovvero della rata finale da versare. E a differenza del caso de finanziamento, la possibilità è triplice e non prevede il mantenimento della proprietà del mezzo. Alla scadenza il cliente può restituire l'auto, tenerla saldando la rata finale, acquistare un altro veicolo restituendo quello vecchio con la differenza che si usa come anticipo.

Leasing o full leasing?

Anche il leasing prevede una doppia opzione. Con la prima la società cede l'auto dietro pagamento di un anticipo e di un canone mensile. Al termine del periodo concordato, il cliente può riscattare la proprietà del veicolo pagando la rata finale o restituire il mezzo. Nella maggior parte dei casi, questa soluzione viene adottata da liberi professionisti e partite Iva che utilizzano l'auto a fini lavorativi e, più in generale, a chi percorre molti chilometri (sempre per lavoro). Differente è invece il caso del full leasing perché include alcune spese, come l'assicurazione, la manutenzione ordinaria e la tassa di proprietà nella rata.







Ti è piaciuto questo articolo?





Commenta la notizia
di Luigi Mannini pubblicato il