Auto compatte 2019-2020, nuovi modelli da comprare

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Auto compatte 2019-2020, nuovi modelli d

Auto compatte 2019-2020, nuovi modelli

C'è anche un aspetto di cui tenere conto quando si parla di auto compatte ed è la varietà di alimentazione perché sono disponibili a benzina e diesel, ma anche ibride ed elettriche.

In un periodo di grandi cambiamenti nel settore automotive, le auto compatte continuano a essere apprezzate in Italia. Non sono le più spaziose, silenziose e confortevoli, ma la vestibilità, la finitura e le caratteristiche sono di un livello tale da spingere molti automobilisti a fare questa scelta.

Sono qualcosa in più di semplici alternative a opzioni più grandi e più costose per la semplice ragioni che hanno una personalità tutta loro.

C'è anche un aspetto supplementare di cui tenere conto quando si parla di auto compatte ed è la varietà di alimentazione perché molte di loro sono disponibili non solo a benzina e diesel, ma anche ibride ed elettriche.

Quali compatte 2019-2020

La scelta delle migliori auto compatte, anche pensando al 2020, è piuttosto complessa perché i modelli tra cui scegliere sono tantissimi. Non solo, ma dietro la definizione di compatta possono celarsi diverse tipologie di auto. Ne abbiamo comunque selezionato 10 e per ciascuna marca abbiamo individuato non più di un solo modello:

  • Citroen C3
  • Dacia Sandero
  • Fiat 500L
  • Ford Fiesta
  • Lancia Ypsilon
  • Mazda3
  • Peugeot 208
  • Renault Clio
  • Toyota Yaris
  • Volkswagen T-Roc

Nuovi modelli compatte da comprare

Basta un colpo d'occhio per rendersi subito conto come la Citroen C3 sia un'auto dalla grande personalità. Ma non solo nell'aspetto esterno che la rende diversa dalle altre compatte, ma anche da quanto mostrato all'interno con grande scelta dei colori e una cura che tende all'eleganza.

Sta scalando posizioni nella classifica delle preferenze degli automobilisti Dacia Sandero. Come tutti gli altri modelli della casa automobilistica rumena, siamo davanti a proposte economiche ma con differenti aspetti convincenti. Basti vedere la meccanica di derivazione Renault.

Includiamo anche Fiat 500L in questo elenco perché questa è una monovolume compatta che piace per via del comfort garantito sia a chi guida e sia ai passeggeri sui sedili posteriori e su quello anteriore. Ma anche perché, nonostante la grandezza, è facile da gestire nel traffico e comoda da guidare.

Siamo davanti a una delle auto più apprezzate sul mercato perché sono anni che Ford Fiesta fa bella mostra di sé generazione dopo generazione. La nuova versione della compatta a stelle e strisce rende più compatta la plancia e allo stesso tempo migliora la qualità delle finiture interne.

Perché includere Lancia Ypsilon tra le auto compatte 2019-2020 suggerite? Per almeno due motivi. Questo è uno dei modelli molto apprezzati in Italia per le dimensioni contenute e per la cura dei dettagli. Ma anche perché anno dopo anno sono realizzate nuove e irresistibili versioni.

Inutile fare finta di nulla perché per raffinatezza, eleganza e modi di guida sofisticati, Mazda3 è una delle compatte più interessanti della sua categoria. E con la versione 2020, la casa automobilistica giapponese rende più completo il sistema di assistenza al guidatore, anche nella versione di base.

Semplicità ed efficienza perché Peugeot 208 propone una gamma di motori declinata in un benzina da 74 CV e cambio manuale a cinque velocità o da 99 CV con una sesta marcia o un opzionale a otto velocità o ancora con 128 CV e automatico di serie. C'è anche un motore diesel, un quattro litri da 1,5 CV da 99 CV.

Nuova piattaforma, nuovi motori con relativo rinnovo delle trasmissioni e abitacolo riprogettato. La nuova Renault Clio si presenta con un deciso rinnovamento, eppure lo stile continua a essere molto familiare e soprattutto l'esperienza di guida è sempre rassicurante ed efficiente.

Perché scegliere Toyota Yaris tra le tante auto compatte presenti sul mercato? Per svariati motivi: design elegante dentro e fuori, supporto ad Apple CarPlay e Android Auto, prezzi contenuti, consumi di carburante ridotti sia nella versione a benzina e sia in quella ibrida a benzina, la possibilità di scelta fra trasmissione manuale e trasmissione automatica.

Con quasi 300 CV di potenza, Volkswagen T-Roc promette prestazioni di primissimo piano. Basti pensare che per raggiungere 100 chilometri orari da fermo servono 4,9 secondi. Nella nuova versione la sospensione è abbassata, i freni sono aggiornati e ci sono modalità di guida aggiuntive.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: