Auto diesel 2019, quali modelli comprare quest'anno che potranno circolare pił a lungo per legge

Al di lą degli annunci catastrofici sul divieto di circolazione delle auto diesel, occorre fare una distinzione tra le differenze classi ambientali diesel.

Auto diesel 2019, quali modelli comprare

Auto diesel, quale comprare nel 2019


Siete in molti a chiederci quale auto diesel 2019 comprare ovvero quale modello scegliere tra quelli che possono circolare più a lungo. Perché la guerra alle vetture alimentate a gasolio è stata ufficialmente dichiarata e la sua fine sembra essere annunciata. Tuttavia le alternative stentano a decollare perché le auto elettriche rappresentano ancora una piccola percentuale nelle preferenze degli utenti e le stesse auto ibride, nonostante i tanti incentivi regionali e i più limitati incentivi statali (vincolati al tetto di spesa e al livello di emissioni), sono un'opzione ancora agli albori. Ma soprattutto le auto diesel continuano a rimanere nella lista delle preferenze delle auto da comprare nel 2019 sia per il risparmio nei costi di gestione rispetto alle vetture a benzina e sia per quella percezione di affidabilità che storicamente assicurano.

Auto diesel, quale comprare nel 2019

Al di là degli annunci più o meno catastrofici sul divieto di circolazione delle auto diesel, occorre fare una distinzione tra le differenze classi ambientali di diesel. Proprio questa è la variabile in grado di fare la differenza e di indirizzare gli acquisti nel 2019. Sono identificate con la dicitura Euro, per sottolineare il carattere europeo delle norme, ed esistono 6 classi, da Euro 1 a Euro 6. Appare quindi evidente che per mettersi al riparo dagli attuali e periodi blocchi della circolazione e da future messe al bando, la scelta di un'auto diesel Euro 6 è quella più lungimirante, anche perché obbligatoria per tutti i veicoli di nuova immatricolazione da tre anni a questa parte. A dimostrazione di come si tratti della tecnologia più evoluta e in grado di non incidere sull'ambiente, anche i motori ibridi e quelli elettrici rientrano nella normativa Euro 6.

Ma attenzione perché anche le auto Euro 6 non sono tutte uguali e da settembre di quest'anno sono pronti a entrare in vigore i nuovi e più stringenti requisiti anti-inquinamento che si riveleranno decisivi per la vita del veicolo ovvero per la loro circolazione sulle strada. Più nel dettaglio, la distinzione tra auto diesel appartenente a questa classe ambientale è triplice. In prima battuta ci sono le auto diesel Euro 6A, Euro 6B ed Euro 6C che rappresentano di fatto la prima generazione. Per intenderci, sono quelle concepite e realizzate prima dello scoppio dello scandalo del dieselgate. La risposta è stata lo sviluppo dei motori diesel Euro 6D-Temp. Come lascia intendere la denominazione, si tratta della fascia intermedia che anticipa i motori diesel Euro 6D, quelli di ultimissima generazione e che, stando così le cose, sono quelli destinati a durare più a lungo.

Come scegliere migliore auto diesel

Se questa è la teoria, la pratica è diversa perché l'attuala offerte di auto diesel non consente una simile opzione di scelta. Per intenderci, è facile trovare auto diesel Euro 6B 2019, ma è difficile comprare auto diesel Euro 6D, le più evolute, pulite e durevoli per legge, perché non tutti i modelli a gasolio sono equipaggiati con questa tecnologia più costosa per i costruttori.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: