Auto Diesel, prezzi più bassi e sconti rispetto benzina. I modelli con offerte e promozioni

Al pari delle ultime uscite promozionali, il testimonial del nuovo spot Fiat è la star di YouTube Fabio Rovazzi, alle prese con il racconto dei cambiamenti epocali.

Auto Diesel, prezzi più bassi e sconti r

Fiat 500L e Fiat Tipo: risparmio


Potrebbe essere proprio questo il colpo decisivo per le prospettive del diesel. La storica distanza di prezzi tra diesel e benzina sta diventando un ricordo. Se la forbice dei prezzi è andata nel tempo assottigliandosi, adesso un marchio con Fiat propone nel mese di ottobre Fiat 500L e Fiat Tipo alimentate a gasolio a un costo più basso rispetto alla benzina. Entrando nel dettagio di questa proposta, il finanziamento Be-Smart consente di portare a casa un modello diesel della Fiat Tipo con motore 1.300 cc Multijet da 95 cv a 11.900 euro nella versione a 4 porte, a 12.900 euro per la 5 porte e a 14.150 euro per la Station Wagon. Prezzi abbattuti anche nel caso della Fiat 500L: la variante con allestimento Urban e motore 1.300 cc Multijet da 95 cv è venduta per tutto il mese di dicembre 2018 a costo di 15.750 euro. A conti fatti si tratta di un risparmio di spesa di circa 3.000 euro rispetto all'iniziale costo di listino.

Fiat 500L e Fiat Tipo: risparmio di circa 3.000 euro

Al pari delle ultime uscite promozionali, il testimonial del nuovo spot Fiat è la star di YouTube Fabio Rovazzi, alle prese con il racconto dei cambiamenti epocali nel corso della storia. Si va dalla scoperta dell'America al primo uomo sulla Luna fino ad arrivare ai giorni d'oggi. A contare è però il contenuto di questa offerta che permette di acquistare un'auto Fiat con un vantaggio economico tre volte maggiore rispetto al benzina. Viene fatto notare come questa scelta permetta di risparmiare circa 3.000 euro ovvero circa 600 euro all'anno di risparmio al distributore e una percorrenza di circa 400 chilometri in più con un pieno di carburante.

Anche altre marche vanno in questa direzione

C'è anche il caso di Volkswagen da collocare al centro dell'attenzione, ma la distinzione non è in questo caso tra diesel e benzina perché secondo le strategie aziendali, le elettriche ID avranno presto lo stesso prezzo del diesel. L'obiettivo del produttore tedesco è lanciare sul mercato degli Stati Uniti le elettriche allo stesso prezzo delle auto alimentate a gasolio. Si tratterebbe certamente di una svolta che provocheranno l'avvicinamento degli utenti alla soluzione dell'elettrico e il contestuale allontanamento dal diesel. Circolano anche i primi prezzi di vendita: la ID potrebbe essere propsta a circa 23.000 euro. La mossa decisiva potrebbe essere però un'altra: con la piattaforma MEB Volkswagen punta ad aumentare durata ed efficienza delle batterie, vero e proprio anello debole della catena dell'elettrico, dei suoi EV.

E se il problema delle auto elettriche è il prezzo, ecco che Renault lancia il suv di derivazione dalla concept K-ZE Concept a 9.000 euro. Farà inizialmente il suo debutto sul mercato cinese e solo in seguito in quello europeo, incluso l'italiano. La scheda tecnica riferisce di 250 chilometri di autonomia e della possibilità di ricaricare il fuoristrada al pari di un cellulare ovvero con una normale presa di corrente. La rotta delle case automobilistiche è stata insomma già tracciata.