Auto economiche, rivoluzione Dacia Duster Ev. E altri modelli prezzi-qualità ottimo

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Auto economiche, rivoluzione Dacia Duste

Dacia Duster EV, auto elettrica low cost

Renault è uno dei produttori più esperti del settore dell'elettrificazione e non sorprende che la sorella Dacia possa trarre vantaggio dal know how.

Dobbiamo prepararci all'invasione delle auto elettriche? Non proprio, ma molto si sta muovendo e già adesso sono presenti sul mercato interessanti modelli per rapporto tra qualità e prezzo. Se fino a pochi anni fa le auto elettriche erano poche e costose, adesso iniziano ad aumentare in parallelo alla diminuzione dei costi medi. Non solo, ma anche alcune delle auto più vendute sul mercato sono adesso proposte (o lo saranno a breve) in una versione senza la presenza dei classici propulsori termici.

Il riferimento va a Dacia Duster 2019 EV, di cui circolano da tempo indiscrezioni e foto spia della variante full electric. Nel 2020 e quindi tra circa un anno, la casa automobilistica rumena potrebbe proporre la prima auto elettrica low cost per fare breccia tra le preferenze dei clienti.

Dacia Duster EV, prima auto elettrica low cost

Renault è uno dei produttori più esperti del settore dell'elettrificazione e non sorprende che la sua marca sorella possa trarre vantaggio dal know how. A osservare da vicino la vettura che si sta affacciando sulle strade per i primi test, viene fuori come si tratti della prima generazione di Dacia Duster equipaggiata con un pacchetto di batterie sotto i sedili. Oltre al corpo più largo e più lungo rispetto a una Duster standard, il prototipo avvistato nei pressi di un lago ghiacciato vicino al circolo polare artico presenta anche un roll-bar, sedili da corsa, pneumatici chiodati e freni Brembo più grandi.

Considerati contesto e condizioni si tratta naturalmente di una versione estrema di Dacia Duster, ma che traccia una rotta ben precisa. Ci sarebbe poco da sorprendersi se altri prototipi elettrici dell'azienda, come Sandero e Logan, dovessero iniziare a fare la loro comparsa su strade pubbliche nei prossimi mesi.

Difficile in questo momento ipotizzare il prezzo di vendita di Dacia Duster EV. Ma è lecito credere che, sfruttando gli incentivi per l'acquisto di auto elettriche in vigore fino al 31 dicembre 2021 per le vetture a basse emissioni, l'impegno di spesa finale possa essere abbattuto fino a raggiungere quello chiesto per la entry level attuale. Meno di 12.000 euro dunque, ma si tratta per ora di indicazioni di massima non confermate.

In fin dei conti, lo stesso presidente europeo del marchio, Jean Christophe Kugler, aveva di recente ribadito l'intenzione di spostarsi su altri terreni continuano però a proporre auto convenienti. Ci aspettiama che le prestazioni di Dacia Duster EV non siano così rivoluzionarie, ma poco importa se l'ambiente urbano è la destinazione principale per la maggior parte degli utenti.

Altri modelli prezzi-qualità ottimo

Con ogni probabilità Dacia utilizzerà la competenza e l'esperienza dei veicoli elettrici del marchio principale Renault. Proprio Zoe è uno dei più apprezzati veicoli elettrici attualmente disponibili. La city car a emissioni zero è una fonte di ispirazione poiché con la più recente batteria ZE40 a bordo bastano 30 minuti per guadagnare 120 chilometri di autonomia. Il prezzo è di circa 34.000 euro.

Rimanendo in Francia, possiamo citare Citroen C-Zero che si ricarica completamente in 6-7 ore collegando il cavo in dotazione a una presa domestica da 220 Volt. Oppure Peugeot iOn (prezzo di listino di circa 28.000 euro), capace di ottenere l'80% di autonomia di percorrenza in 30 minuti.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: