Auto elettriche economiche 2019-2020 in vendita ora e in uscita

di Chiara Compagnucci pubblicato il

La rivoluzione delle auto elettriche è in corso. Ai modelli più economici adesso sul mercato se ne aggiungeranno altri nel 2020, già annunciati o presentati.

Auto elettriche economiche 2019-2020 in

Auto elettriche economiche 2019-2020

Continua ad aumentare l'offerta di auto elettriche sul mercato con la differenza che, rispetto al recente passato, aumenta la varietà di modelli. Non solo city car, ma anche vetture di dimensioni maggiore e di categorie superiore.

E il tutto in un contesto di mercato in cui il prezzo medio per comprare un'auto elettrica è destinato a calare nel 2020, l'offerta ad aumentare, i punti di ricarica a moltiplicarsi.

Auto elettriche economiche 2019-2020 in vendita ora

Alla ricerca delle migliori auto elettriche sul mercato, quelle cioè che costano poco e sono affidabili, anche e soprattutto in termini di autonomia di percorrenza. E i primi due modelli da segnalare sono smart fortwo EQ e smart forfour EQ, i cui prezzi di listino variano da 24.000 a 25.000 nero, al netto di offerte, incentivi e promozioni.

A conti fatti si tratta della soluzione più economica adesso sul mercato per queste city car a due o quattro posti sempre ben rifinite. Per Renault Zoe servono circa 25.000 euro e rispetto alle due smart, questa utilitaria aumento lo spazio a disposizione, è meno fashion ma sicuramente più multiuso.

Sale la qualità nel caso di Volkswagen e-up!, la versione elettrica della piccola della casa automobilistica di Wolfsburg, per cui sono richiesti circa 27.000 euro.

Tra i costruttori particolarmente attivi sul mecrocato dell'elettrico si distingue Citroen che propone tre modelli: Citroen E-Mehari, Citroen C-Zero e Citroen E-Berlingo, ma solo il primo è al di sotto della soglia di 30.000 euro.

Così come Peugeot iOn (circa 28.000 euro), citycar elettrica che ricalca Citroen C-Zero e si rivela comoda per la città, in grado di ospitare fino a quattro persone, ma attenzione al poco spazio per i bagagli.

Quasi un obbligo citare Nissan Leaf, l'elettrica più venduta, per cui servono circa 36.000 euro mentre avanza la flotta sudcoreana composta da Kia Soul EV, Hyundai Kona Electric e Hyundai Ioniq EV (circa 37.000). Ricordiamo infine la ben concepita Mitsubishi i-Miev con un prezzo di listimo di circa 30.000 euro.

Auto elettriche economiche 2019-2020 in arrivo

Il mercato delle aut elettriche è comunque in rapida espansione, come dimostrato dai tanti modelli già presentati o annunciati che faranno la propria comparsa nelle concessionaria nelle ultime settimane dell'anno o nel corso del 2020. È quasi un obbligo citare subito Volkswagen ID 3 con un'autonomia dichiarata di 420 chilometri.

La casa automobilistica tedesca promette qualità, ma anche la possibilità di scegliere tra due modelli con batterie di differenti dimensioni. Ma anche con prezzi ben diversi, considerando che per la versione più piccola saranno necessari meno di 30.000 euro.

Rimanendo in terra tedesca, nei primi mesi del 2020 vedrà la luce Opel Corsa-e con autonomia dichiarata è di 330 chilometri e con ricarica rapida di 30 minuti per guadagnare piena autonomia di percorrenza. Rispetto alla versione tradizionale, sarà più bassa e compatta e dunque più sportiva e quasi coupé.

Non c'è dubbio che in Italia le attenzione sono tutte puntate sulla Fiat 500 elettrica, forse proposta anche in versione Abarth. Il management di Fca ha promesso un'auto di qualità, piacevole da vedere e da guidare e in cui ci sarà largo spazio per la personalizzazione a un costo in linea o inferiore rispetto alla media del mercato.

Da una piccola all'altra, c'è curiosità anche intorno alla prima Mini full electric con tre aspetti che catturano sin da adesso l'attenzione. Il produttore promette un'autonomia fino a 270 chilometri, la capacità di carico è la medesima del modello classico perché la batteria è alloggiata sotto al pavimento e le prestazioni saranno di tutto rispetto: da 0 a 100 chilometri orari in 7,3 secondi, anche se la velocità massima sarò autolimitata.

Destinata a attrarre consensi in Italia è Peugeot e-208 con autonomia di 340 chilometri e pacco batterie integrato nel pianale così da permettere la conservazione degli spazi.

Provando a dare uno sguardo alle produzioni orientali, spicca la Honda E con motore con potenza massima di 150 cv e 300 Nm di coppia. Con trazione sulle ruote posteriori, questa auto elettrica è in grado di percorrere circa 200 chilometri.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Seguici su Facebook, clicca su "Mi Piace":