Auto euro 6d 2019-2020 diesel in commercio. Marche e modelli

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Auto euro 6d 2019-2020 diesel in commerc

Auto diesel Euro 6d 2019-2020 in vendita

Lo standard Euro 6d identifica le auto che potranno circolare più a lungo aggirando i blocchi nelle principali città italiane ed europee.

Forse è ancora troppo presto per dichiarare la morte delle auto diesel. Perché come rivela la disponibilità di modelli nel 2019-2020, e case automobilistiche hanno sviluppato nuove soluzioni meno inquinanti.

In termini pratici non è più sufficiente individuare l'auto preferita con il giusto colore, le specifiche e gli optional per una esperienza di guida più comoda. Soprattutto chi vuole puntare sull'alimentazione a gasolio deve controllare la valutazione delle emissioni del proprio veicolo.

E la chiave per farsi largo tra le tante sigle è quella della classe ambientale. Più esattamente è indispensabile scegliere quello schedulate come Euro 6 per via del livello inferiore di gas di scarico dannosi. I produttori devono garantire che le emissioni di automobili nuove non superino i limiti prestabiliti.

Il mercato e l'industria sono ancora in evoluzione, come dimostrato dall'esistenza di più sottocategorie all'interno della classe Euro 6, da Euro 6a a Euro 6d, quelle tecnologicamente più avanzate e dunque destinate a durare più a lungo.

Auto diesel Euro 6d 2019-2020 in vendita

Lo standard Euro 6d ha acquisito una nuova importanza perché è quello decisivo per consentire la circolazione delle auto diesel nelle zone centrali delle principali città italiane ed europee. Inizialmente, le auto Euro 6 sono state testate per stabilire emissioni e risparmio di carburante in un laboratorio.

Questi test sono però stati considerati irrealistici se confrontati con la guida nel mondo reale, dove il consumo di carburante è maggiore e le emissioni più elevate.

Di conseguenza, è stato sviluppato un nuovo modo di testare le auto, coinvolgendo le apparecchiature mobili di monitoraggio degli scarichi che misurano le emissioni nella guida del mondo reale. I limiti fissati sono adesso superiori a quelli dei test di laboratorio e questo standard è chiamato Euro 6d ovvero Euro 6d-temp nella fase transitoria. Alcune tra le auto adesso sul mercato sono

  1. Alfa Romeo Giulietta con prezzo di listino da 24.450 euro
  2. Citroen C5 Aircross con prezzo di listino da 25.700 euro
  3. Dacia Sandero diesel con prezzo di listino da 11.050 euro
  4. Fiat 500X con prezzo di listino da 19.950 euro
  5. Ford Ka+ con prezzo di listino da 10.000 euro
  6. Hyundai i10 con prezzo di listino da 10.800 euro
  7. Jeep Renegade con prezzo di listino da 22.400 euro
  8. Opel Zafira con prezzo di listino da 27.800 euro
  9. Renault Kadjar con prezzo di listino da 21.350 euro
  10. Suzuki Swift con prezzo di listino da 13.990 euro

Modelli diesel in commercio

La tecnologia diesel viene continuamente migliorata e di conseguenza appare prematuro dichiarare la scomparsa. I motori diesel a basse emissioni utilizzano carburanti diesel a basso contenuto di zolfo e convertitori catalitici specializzati, filtri antiparticolato avanzati e altri dispositivi per ridurre o eliminare le emissioni nocive.

Senza dimenticare gli investimenti delle case automobilistiche in questa tecnologia e, allo stesso tempo, la ricerca di un'opzione più economica in termini di consumo di carburante da parte degli automobilisti alle prese con lunghi viaggi. Di conseguenza continueranno a essere venduti modelli diesel. Lo standard Euro di una nuova auto è indicato nel documento di immatricolazione del veicolo.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: