Auto ibride Fiat 2019, i nuovi modelli in arrivo e uscita

Dal punto di vista tecnico, la soluzione ibrida non consente il funzionamento in sola modalità elettrica, ma garantisce l'assistenza del motore elettrico a quello termico.

Auto ibride Fiat 2019, i nuovi modelli i

Fiat Panda, arriva la versione ibrida

L'annuncio è ufficialmente arrivato e si tratta solo di passare dalle parole ai fatti. Il futuro di Fiat 500 e Fiat Panda passa da motori alternativi a quelli alimentati a benzina e diesel. Anzi, in quest'ultimo caso è previsto il totale abbandono. Le novità in casa Fiat passano adesso dalle realizzazioni delle varianti mild hybrid. L'obiettivo è triplice: contribuire alla diffusione su larga scala delle energie rinnovabili, migliorare l'efficienza energetica, ridurre i gas nocivi per la salute e quelli responsabili del cambiamento climatico, anidride carbonica su tutti. E per raggiungerli Fiat decide di puntare su nuovi modelli in arrivo. Anzi, proprio dalle due auto che hanno maggiore seguito commerciale anche in Italia

Fiat Panda, arriva la versione ibrida

Dal punto di vista tecnico, la soluzione mild hybrid non consente il funzionamento in sola modalità elettrica, ma garantisce l'assistenza del motore elettrico a quello termico. Da fermo, i due motori si spengono in automatico sia per risparmiare carburante e dunque costi e sia per ridurre le emissioni di gas di scarico. E soprattutto non varia l'esperienza d'uso del conducente. Un dettaglio non di poco conto alla luce dell'identikit dell'automobilista di Fiat Panda. In buona sostanza, la scelta del mild hybrid ovvero di una soluzione intermedia non è poi casuale perché permette di superare il timore degli automobilisti che l'autonomia del veicolo a batteria elettrica non sia sufficiente per arrivare a destinazione.

La casa madre ha deciso di prendere il toro per le corna ovvero superare con i fatti le perplessità legate all'adozione di scelte di mobilità alternativa, come il mild hybrid. E lo fa aumentando il tasso di informazione del consumatore rispetto ai vantaggi e alle performance del mezzo ibrido leggero, in un mercato ancora relativamente nuovo. Ma sempre con molto gradualità, rinviando l'appuntamento con l'addio definitivo al diesel. Ma poi ci sono due aspetti che considera vincenti. Innanzitutto il mantenimento dello stesso prezzo di acquisto così da mantenere elevato il tasso di competitività rispetto a quello dei modelli a motore termico, nonostante la mancanza di incentivi reali e sostanziosi.

Auto ibrida anche per la Fiat 500

In arrivo la configurazione mild hybrid della Fiat 500 X. I tempi sono indefiniti, ma si tratta del naturale approdo di una delle auto più apprezzate sul mercato. Il sistema sarà costituito da un motore benzina, un motore elettrico, un generatore, una batteria ad alte prestazioni e un dispositivo meccanico di distribuzione della potenza.

E se le auto ibride molto spesse già convengono, per il prossimo anno in generale dovrebbe convenire ancora di più per una serie di vantaggi che nel 2019 ci saranno a prescindere da qualsiasi marca si scelga. Senza contare gli incentivi regionali già in vigore e quelli nazionali per il 2019 che dovrebbero arrivare

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: