Auto migliori per trasporto disabili 2019-2020. Modelli, prezzi, marche e allestimenti

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Auto migliori per trasporto disabili 201

Nell'individuazione delle migliori auto per disabili ci siamo mossi in piena libertà tra modelli perfetti per il trasporto in senso stretto e quelli che possono essere guidati con facilità.

Alla ricerca delle migliori auto per il trasporto disabili. L'attenzione che vogliamo prestare con questo articolo è a 360 gradi. Vogliamo cioè segnalare sia quei modelli perfetti per il trasporto in senso stretto, ma anche quelli che possono essere guidati con facilità.

E una delle prime richieste che viene di solito avanzata quando ci sono di mezzo le auto per disabili è la dotazione di un cambio automatico. Il tutto senza dimenticare che, alla ricerca di modelli, prezzi, marche e allestimenti 2019-2020, occorre non perdere di vista le disposizioni previste nella legge 104.

Si tratta di quell'impianto normativo che fissa le condizioni da rispettare per fruire delle agevolazioni all'acquisto da parte del disabile stesso o comunque del familiare che lo assiste. Ecco dunque i modelli

  • Dacia Dokker da 14.400 euro
  • Fiat Doblò da 19.900 euro
  • Ford Fiesta da 16.400 euro
  • Hyundai i10 da 10.900 euro
  • Mazda2 da 14.400 euro
  • Nissan Micra da 15.900 euro
  • Opel Corsa da 14.400 euro
  • Renault Clio da 14.400 euro
  • Seat Ibiza da 14.800 euro
  • Volkswagen Golf da 22.000 euro

Trasporto disabili, migliori auto 2019-2020

Nell'individuazione delle migliori auto per disabili ci siamo mossi in piena libertà tra modelli perfetti per il trasporto in senso stretto e quelli che possono essere guidati con facilità.

Ma sempre e solamente con la legge 104 in mano, quella che consente di fruire di una delle quattro agevolazioni previste tra Iva agevolata al 4%, detrazione Irpef del 19% della spesa sostenuta, esenzione dal pagamento dell'imposta di trascrizione sui passaggi di proprietà, ed esenzione dal pagamento del bollo auto.

Condizione fondamentale è la cilindrata del motore che non deve essere maggiore di 2.000 cc nel caso di un modello a benzina, e di 2.800 cc se l'auto è a diesel. Da segnalare che per l'acquisto di un'auto elettrica da parte dei disabili (o dei familiari) spetta la detrazione Irpef al 19% ma non l'aliquota Iva al 4%.

Dacia Dokker 1.3 TCe Comfort con 102 CV (436x175x180 cm): alimentazione a benzina, 173 chilometri orari di velocità massima, 16,9 chilometri per litro di consumo, 134 grammi per chilometro di emissioni di anidride carbonica.

Fiat Doblò 1.4 T-Jet Easy con 120 CV (441x183x185 cm): alimentazione a benzina, 172 chilometri orari di velocità massima, 11,6 chilometri per litro di consumo, 196 grammi per chilometro di emissioni di anidride carbonica.

Ford Fiesta 1.1 Plus 5 porte con 86 CV (404x174x148 cm): alimentazione a benzina, 170 chilometri orari di velocità massima, 19,2 chilometri per litro di consumo, 117 grammi per chilometro di emissioni di anidride carbonica.

Hyundai i10 1.0 Advanced con 67 CV (367x166x149 cm): alimentazione a benzina, 156 chilometri orari di velocità massima, 17,9 chilometri per litro di consumo, 117 grammi per chilometro di emissioni di anidride carbonica.

Mazda2 1.5 Essence con 75 CV (406x170x150 cm): alimentazione a benzina, 171 chilometri orari di velocità massima, 20,4 chilometri per litro di consumo, 111 grammi per chilometro di emissioni di anidride carbonica.

Nissan Micra 1.0 IG-T S&S Visia+ con 101 CV (400x174x146 cm): alimentazione a benzina, 184 chilometri orari di velocità massima, 22,2 chilometri per litro di consumo, 103 grammi per chilometro di emissioni di anidride carbonica.

Opel Corsa 1.2 Advance 3 porte con 62 CV (402x174x148 cm): alimentazione a benzina, 162 chilometri orari di velocità massima, 15,4 chilometri per litro di consumo, 129 grammi per chilometro di emissioni di anidride carbonica.

Renault Clio 1.0 SCe Life con 65 CV (405x173x144 cm): alimentazione a benzina, 160 chilometri orari di velocità massima, 20,4 chilometri per litro di consumo, 112 grammi per chilometro di emissioni di anidride carbonica.

Seat Ibiza 1.0 Reference con 80 CV (406x178x144 cm): alimentazione a benzina, 170 chilometri orari di velocità massima, 19,2 chilometri per litro di consumo, 107 grammi per chilometro di emissioni di anidride carbonica.

Volkswagen Golf 1.0 TSI Trendline BMT con 116 CV (426x179x149 cm): alimentazione a benzina, 198 chilometri orari di velocità massima, 17,9 chilometri per litro di consumo, 109 grammi per chilometro di emissioni di anidride carbonica.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: