Auto rottamate 2017: boom per Panda, Punto e Ypsilon. I motivi convenienza

Dallo studio viene fuori che ci sono anche altre ragioni che spingono i consumatori a cambiare vettura e vanno al di lā del deterioramento vero e proprio.

Auto rottamate 2017: boom per Panda, Pun

Panda, Punto e Ypsilon le pių rottamate


Convince la politica della rottamazione delle auto perché per i consumatori si tratta di un bel risparmio in vista dell'acquisto di una nuova vettura e per i produttori rappresenta un incentivo per mantenere vivo il mercato. E forse non è proprio un caso che l'aumento del numero di immatricolazioni registrato nel mese di novembre vada di pari passo con la crescita delle auto rottamate. A rivelare non solo le cifre, ma anche i modelli di cui si sbarazzano gli italiani è stato l'Osservatorio sulla ricerca dell'auto online del portale DriveK. Ebbene, i veicoli più rottamati nel corso di quest'anno che volge al termine sono stati Fiat Punto e Fiat Panda. Ma più in generale questi sono stati i mesi della permuta.

Panda, Punto e Ypsilon le auto più rottamate

Non deve sorprendere che proprio Fiat Punto e Fiat Panda siano state la auto più rottamate dell'anno, andando a ricoprire la quota del 10% dell'intero parco veicoli permutato. Perché poi si tratta dei mezzi più popolari, quelli che incrociamo con maggiore facilità lungo le strade italiane. A seguire c'è un'altra auto che ha sempre avuto successo in Italia ovvero Lancia Ypsilon. Andando a scorrere la graduatoria delle prime posizioni, scopriamo che si compone in questo modo:

  1. Fiat Punto
  2. Fiat Panda
  3. Lancia Ypsilon
  4. Renault Clio
  5. Ford Fiesta
  6. Ford Focus
  7. Opel Corsa
  8. Citroen C3
  9. Volkswagen Golf

Dal punto di vista metodologico, lo studio dell'Osservatorio è stata svolto su un campione di 200.000 ricerche che gli italiani hanno effettuato tra il primo gennaio e il 15 dicembre di quest'anno. Nella maggior parte dei casi, i veicoli sono stati immatricolati 11 anni anni e hanno percorso 145.000 chilometri. Insomma, l'auto è da tempo in proprio possesso ma il chilometraggio non è da record. Tuttavia, se andiamo più in profondità dei dati, i chilometri percorsi salgono a 180.000 nel caso dei mezzi alimentati a diesel e scendono a 120.000 se l'auto è a benzina. Non casualmente quest'ultimo è il carburante più costoso.

Perché rottamare l'auto?

Dallo studio viene fuori che ci sono anche altre ragioni che spingono i consumatori a cambiare vettura e vanno al di là del deterioramento vero e proprio. Perché contano anche nuove esigenze, magari per un allargamento della famiglia, una maggiore disponibilità economica o il desiderio di sostituire l'auto in proprio possesso dopo un certo numero di anni. Insomma, spesso e volentieri è anche una questione di cuore oltre che di testa, a spingere a cambiare l'auto. Poi interviene la rottamazione per contenere l'impatto di spesa.

Come spiega Marco Marlia, fondatore e ceo di MotorK, società proprietaria del portale DriveK, il 2017 non è l'anno in cui torniamo a superare i due milioni di auto nuove vendute, ma si chiude con numeri positivi per l'intero comparto. Il ricorso ai car configurator da parte degli italiani si è affermato come prassi sempre più comune per ottimizzare il processo di selezione del veicolo nuovo da acquistare, riducendo il carico di ansia ed incertezza che si accompagna all'euforia che contraddistingue questo cruciale momento per la vita delle famiglie.




Ti č piaciuto questo articolo?





Commenta la notizia
di Luigi Mannini pubblicato il