Cinture sicurezza obbligatorie per pullman, pulmini e veicoli M2 ed M3. Regole e multe

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Cinture sicurezza obbligatorie per pullm

Cinture sicurezza obbligatorie sui pullman

Codice della strada alla mano, chi non fa uso delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta per bambini, viene raggiunto da una multa che varia da 81 a 326 euro.

L'utilizzo della cinture di sicurezza in auto è ormai diventato un'abitudine consolidata tra gli automobilisti italiani. Pochissimi dubbi sul fatto che tutti i passeggeri devono sfruttare questo strumento a garanzia dell'incolumità. Non solo il guidatore e chi gli sta accanto, ma anche per tutti coloro che si accomodano sui sedili posteriori le cinture di sicurezza sono obbligatorie.

Di fatto le norme italiane si sono progressivamente allineate a quelle europee e riguardano tutti i passeggeri, con previsioni ancora più stringenti per i bambini. Ma quanti sanno che, Codice della strada alla mano, l'obbligo è in vigore anche sui pullman e in generale altri mezzi di trasporto?

Cinture di sicurezza obbligatorie anche sui pullman

Sono allora due gli articoli del Codice della strada da non perdere di vista per sapere su quali mezzi di trasporti, al di là dell'auto, è obbligatorio l'uso delle cinture di sicurezza.: il 47 e il 172. Ebbene, il secondo dei due recita chiaramente che tutti gli occupanti, di età superiore a tre anni, dei veicoli in circolazione delle categorie M2 ed M3 devono utilizzare, quando sono seduti, i sistemi di sicurezza di cui i veicoli stessi sono provvisti. I bambini devono essere assicurati con sistemi di ritenuta per bambini, eventualmente presenti sui veicoli delle categorie M2 ed M3.

E ancora: i passeggeri dei veicoli delle categorie M2 ed M3 devono essere informati dell'obbligo di utilizzare le cinture di sicurezza, quando sono seduti e il veicolo è in movimento, mediante cartelli o pittogrammi, apposti in modo ben visibile su ogni sedile.

Inoltre, questa informazione può essere fornita dal conducente, dal bigliettaio, dalla persona designata come capogruppo o mediante sistemi audiovisivi quale il video. E per sapere quali sono i veicoli coinvolti ovvero quelli classificati come M2 ed M3, basta consultare l'articolo 47 del Codice della strada, che precisa come nella definizione M2 rientrino quelli destinati al trasporto di persone, aventi più di otto posti a sedere oltre al sedile del conducente e massa massima non superiore a 5 tonnellate. Quelli della categoria M3 sono i veicoli destinati al trasporto di persone, aventi più di otto posti a sedere oltre al sedile del conducente e massa massima superiore a 5 tonnellate.

Pesanti multe per chi viene sorpreso senza cinture di sicurezza

E attenzione alle multe perché, Codice della strada alla mano, chi non fa uso delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta per bambini, viene raggiunto da una multa che varia da 81 a 326 euro.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Seguici su Facebook, clicca su "Mi Piace":