City car 2019-2020 ibride, nuovi modelli da comprare. Prezzi e marche

di Chiara Compagnucci pubblicato il
City car 2019-2020 ibride, nuovi modelli

Quali City car 2019-2020 ibride

Tra i vantaggi delle city car ibride 2019-2020 c'è il taglio delle emissioni ambientali e dunque nella possibilità di circolare liberamente.

La tendenza è molto chiara e ci sarà sempre più spazio per le auto ibride in Italia. Anche nel caso delle piccole auto per la città e la realizzazione di un numero crescente di city car ibride in vista del 2020 è una delle testimonianze più chiare.

In linea di massima, come vedremo a breve analizzando le principali offerte sul mercato sulla base di marche e prezzi, si tratta di sistemi ibridi leggeri. Quelli cioè in cui l'unità elettrica ricopre un ruolo di assistenza per il motore termico e non riesce a sostituirlo.

I vantaggi per il guidatore sono presto detti e si manifestano nel taglio delle emissioni ambientali e dunque nella possibilità di circolare liberamente, ma anche nel risparmio economico in termini di consumi.

Quali City car 2019-2020 ibride

Siamo allora pronti a scommettere che nell'arco di pochi anni il numero delle auto ibride è destinato a schizzare verso l'alto.

Nel nostro elenco di modelli suggerito abbiamo quindi inserito alcune city car già sul mercato e affermate, ma anche due versioni delle più famose auto Fiat che, tra la fine del 2020 e il 2021, saranno proposte anche con sistema ibrido:

  • Suzuki Swift
  • Toyota Yaris
  • Mini Countryman
  • Suzuki Ignis
  • Fiat Panda e Fiat 500

Nuovi modelli City car 2019-2020 ibride da comprare

Perché puntare su Suzuki Swift? Per svariati motivi: è divertente da guidare, economica da acquistare e spaziosa da trasportare cinque adulti per brevi viaggi. Certo, le plastiche rigide all'interno di Suzuki Swift appaiono più economiche rispetto a quelle della maggior parte delle alternative, ma sono resistenti e destinate a durare per anni. Prezzo da 15.900 a a 18.800 euro per la versione ibrida.

Maneggevolezza, lunghe percorrenze con la motorizzazione ibrida, tantissime caratteristiche tecniche già nella versione standard, Toyota Yaris nella sua versione ibrida propone molto di più di quanto ci si possa aspettare da una city car e dal basso impatto economico. Tuttavia il costruttore giapponese offre meno funzioni di assistenza alla guida rispetto ad alcuni concorrenti. Prezzo da 20.800 a a 23.300 euro.

Non è propriamente una city car, ma le dimensioni di Mini Countryman la rendono strategica per muoversi in contesti urbani ed è tra l'altro disponibile anche nella variante plug-in. E senza dubbio mostra un livello di comfort sorprendente, in perfetta linea con la reputazione della casa automobilistica britannica. Prezzo di 39.400 euro.

Il punto a favore di Suzuki Ignis va nei confronti dell'esperienza di guida, decisamente piacevole. Questo è un modello straordinariamente leggere dunque maneggevole nel contesto cittadino e con un certo brio. Il quadro diventa più complicato in autostrada poiché perde la sua piacevole silenziosità. Prezzo da 15.700 a a 18.400 euro.

Non è affatto detto che vedranno la luce nel corso del 2020, ma ci saranno le versioni ibride di Fiat Panda e Fiat 500 ovvero le due city car più presenti in Italia. Tutti i dettagli devono essere rivelati perché le priorità della casa automobilistica italo-americana sono altre, ma la tecnologia sarà quella leggera.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: