City car 2019-2020, nuovi modelli da comprare

di Chiara Compagnucci pubblicato il

Nuove city car in uscita tra il 2019 e il 2020. Ecco come stanno rispondendo le case automobilistiche alla domanda di auto per la città.

City car 2019-2020, nuovi modelli da com

Continua a essere costante la domanda di auto per la città ed ecco che le case automobilistiche rispondono prontamente con la produzione di nuove city car in uscita. Molte vedranno la luce da qui alla fine dell'anno, ma è nel 2020 che vedremo il lancio di nuovi e interessanti modelli.

Quali City car 2019-2020

Abbiamo individuato 10 auto per la città che per diverse ragioni sono in grado di catturare l'attenzione tra il 2019 e il 2020, dalle nuove city car Fiat in uscita fino ad arrivare alla variante speciale di Abarth 500.

  • Fiat 500 elettrica
  • Fiat Panda ibrida
  • Toyota Yaris
  • Hyundai i10
  • Mini Cooper S E
  • Honda Jazz
  • Abarth 500
  • Renault Twingo
  • Volkswagen e-up!
  • Smart forfour

Nuovi modelli auto per la città da comprare

Non c'è dubbio che tra le grandi attese del 2020 ci sia proprio Fiat 500 elettrica. La storica city car italiana è pronta a rinnovarsi e lo fa intervenendo proprio sull'alimentazione. La scelta di farla spingere da una unità elettrica e senza alun motore termico segna una svolta per la casa automobilistica che viene così proiettata in un nuovo mercato.

Strettamente legata alla Fiat 500 c'è Fiat Panda, ma con una differenza: la nuova versione dovrebbe essere proposta in versione ibrida. Anzi, mild hybrid con la presenza di una piccola batteria in grado di alimentarsi nella fase di frenata. C'è però un grande punto interrogativo legato alle tempistiche. Non è affatto detto che Fiat Panda ibrida si materializzerà già alla fine del 2020.

Non occorre invece aspettare molto per vedere la nuova Toyota Yaris, la cui presentazione è in programma in autunno. E sono numerose le novità da mettere in conto, a iniziare dal nuovo pianale che caratterizzerà la city car giapponese. Ed essendo la piattaforma di sviluppo la stessa di veicoli come Toyota Corolla e Toyota C-HR, è lecito credere in un aumento delle dimensioni.

Passi in avanti anche per Hyundai i10, nuova auto per la città destinata a finire nelle concessionarie italiane già nel 2020. I binari lungo i quali si è mossa l'azione della casa automobilistica sudcoreana sono chiare: rivisitazione del design per renderla in linea con le attuali tendenze, maggior equipaggiamento tecnologico e varietà negli allestimenti interni.

Mini Cooper S E si presenta sul mercato con il suo mix di auto desiderabile e prestazioni di tutto rispetto. E da questa versione elettrica sono attese grandi cose, al di là dei dettagli di stile, come la nuova mascherina anteriore i cerchi. Il motore elettrico con 184 CV e la batteria da 33 kWh consento all'auto di percorrere circa 200 chilometri con una sola ricarica.

Tra le novità imminenti c'è Honda Jazz, e che novità perché la nuova generazione sarà sviluppata anche in versione ibrida. Si tratta della quarta versione dell'auto giapponese che ospiterà al suo interno un grande display al centro della plancia. Per vedere la piccola auto è di fatto iniziato il conto alla rovescia perché srà rivelata al Salone di Tokyo 2019.

Senza dubbio questa è una versione speciale e non per tutti, ma merita di essere segnalata la serie Abarth 695 realizzata per il 70esimo anniversario della casa automobilistica. A lasciare il segno, oltre al look inconfondibile con tanto di alettone ad assetto variabile, sono le sue prestazioni sportive. Per essere più chiari, sotto al cofano ci pensano 180 CV a spingerla incessantemente.

Vedremo quindi in che modo Renault Twingo continuerà a rivelarsi una piccola innovativa con il motore collocato nella parte posteriore. Si ricomincia da quanto visto con il più recente restyling e dunque il propulsori 1.000 cc aspirato da 65 CV SCe 65 adatto anche ai neopatentati e il 900 turbo da 93 cv TCe95, disponibili anche al cambio automatico Edc.

Riflettori puntati anche sulla Volkswagen e-Up! ovvero la versione elettrica della piccola auto della casa di Wolfsburg. A bordo c'è spazio anche per chiusura centralizzata, cerchi in lega da 15 pollici, sensori di parcheggio posteriori e telecamera, bagagliaio da 251 litri che diventano 941 litri abbattendo il divanetto posteriore, vetri posteriori oscurati, cruise control, battitacco in alluminio, Usb e Bluetooth.

La Smart forfour si rinnova anche dal punto di vista del design, a iniziare dalla nuova fascia con griglia più vistosa e trama pronunciata. Ma c'è anche nuovo sistema d'infotainment con display da 8 pollici che assicura una maggiore interazione e connettività continua con lo smartphone. Ad alimentarla ci pensa un motore elettrico con 82 CV e 160 Nm di coppia, sostenuto da una batteria agli ioni di litio da 17,6 kWh.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Seguici su Facebook, clicca su "Mi Piace":