Come far durare motore di un'auto il più lungo possibile secondo consigli esperti

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Come far durare motore di un'auto il più

Motore di un'auto, consigli durata

Il principale nemico della meccanica moderna, in particolare dei diesel, non è più l'usura, ma l'incrostazione, ormai la principale causa dei guasti. Cosa c'è sa sapere.

Non è un segreto: l'acquisto di un'auto è un investimento importante. Oltre al suo prezzo, un'auto comporta notevoli spese annue, a maggior ragione se è mal tenuta. Ecco perché si cerca di prolungarne la vita il più possibile e quindi farne un uso ottimale e redditizio.

Come per tutti i beni, la manutenzione regolare e frequente dell'auto è uno dei modi migliori per prolungarne la vita. C'è un motivo se il meccanico ha messo un adesivo di manutenzione sul parabrezza che mostra il chilometraggio. Assicurarsi quindi di fissare un appuntamento in officina vicino alla data o al chilometraggio inserito. Vediamo in questo articolo:

  • Consigli per fare durare il motore di un'auto

  • Motore di un'auto, consigli per la durata

Consigli per fare durare il motore di un'auto

Il principale nemico della meccanica moderna e dunque della durata dell'auto, in particolare dei diesel, non è più l'usura, ma l'incrostazione, ormai la principale causa dei guasti. Una volta che il motore è caldo, non bisogna avere paura di accelerare, senza appoggiare il piede a terra, ma ritardando la marcia successiva. Il regime del motore non deve mai essere inferiore a 1.500 giri al minuto con un diesel e 2.000 giri al minuto con un'unità a benzina.

Con un diesel, il cui sistema di controllo dell'inquinamento deve riscaldarsi a lungo per pulirsi da solo, se fai molti viaggi brevi ripetuti a motore freddo, devi percorrere regolarmente almeno 15 chilometri. Infine, prolungheremo la vita della sua trasmissione evitando di andare troppo veloce sui grandi dossi.

Non si tratta solo di preoccuparsi di eventuali rumori sospetti e di cercarne l'origine, ma soprattutto di scoprire i punti deboli del proprio veicolo, parti da monitorare o sostituire preventivamente. I garage indipendenti sono spesso imbattibili per i modelli popolari perché sono abituati alle auto ad alto chilometraggio.

Una pressione impropria degli pneumatici non solo aumenta il consumo di carburante, ma aumenta anche il rischio di scoppi. Inoltre, i pneumatici sgonfi si riscaldano più velocemente, causando un'usura del battistrada più rapida. Un battistrada usurato può causare un incidente stradale, soprattutto alle alte velocità. Quindi assicurati di mantenere la pressione dei pneumatici consigliata dal produttore del veicolo.

Motore di un'auto, consigli per la durata

L'età media delle auto è passata da 7 a 8,4 anni, ovvero circa 100.000 chilometri. Questo chilometraggio, un tempo foriero di rottamazione, corrisponde alla fine dell'adolescenza di un'auto. Ma se ce ne prendiamo cura, può durare ancora il doppio.

Solo dopo 20-25 anni di servizio andrà bene per la rottamazione, quando le guarnizioni e le manichette, i collegamenti elettrici, il sottoscocca e gli airbag verranno dichiarati decaduti. Tuttavia, vediamo che il budget di manutenzione diminuisce con l'età, come se i proprietari lo allineassero al valore di mercato dei veicoli obsoleti. Da una regolare revisione presso il concessionario durante la garanzia al controllo periodico presso il centro auto, si finisce con un semplice cambio d'olio di tanto in tanto.

Un veicolo parcheggiato fuori invecchia più velocemente. Ma più dell'appannamento della vernice e della plastica interna sotto l'effetto del sole e della luna, più della corrosione del sottoscocca, è la meccanica a risentirne.

L'umidità penetra nel carburante e nel liquido dei freni, corrode i collegamenti elettrici ed elettronici e forti differenze di temperatura accelerano l'usura di guarnizioni, cinghie e tubi flessibili. Basta un semplice riparo in terra asciutta per preservare l'auto.

La ruggine non aggredisce più la carrozzeria, ora ben protetta, ma interessa ancora il sottoscocca esposto alla proiezione di ghiaia e salsedine. Alcune aziende offrono trattamenti anticorrosivi per il telaio, il più delle volte con catrame.