Comprare auto nuova 2019, consigli tra quali formule e sistemi acquisto usare

La formula più classica e tradizionale più utilizzata dagli italiani per comprare un'auto è quella del finanziamento. Ma altre soluzioni stanno trovando spazio.

Comprare auto nuova 2019, consigli tra q

Noleggio auto a lungo termine o leasing?


Comprare un'auto nuova nel 2019 è più semplice, se non altro perché le opzioni di acquisto si sono moltiplicate. Ma non si tratta solo di dare maggiori possibilità di gestire un impegno economico certamente non da poco quando si scelgono auto più costose e accessoriate. Perché le nuove formule in vigore, un tempo limitate solo alle aziende o comunque ai lavoratori, prevedono l'opportunità di cambiare vettura con una buona frequenza e perfino di sganciarsi dal concetto di possesso. In qualche modo si tratta di cambiare atteggiamento rispetto a quanto siamo abituati a pensare, ma in molti casi le formule del leasing o del noleggio a lungo termine possono rivelarsi più convenienti rispetto al finanziamento auto.

Finanziamento auto, come funziona e a chi conviene

La formula più classica e tradizionale più utilizzata dagli italiani per comprare un'auto è quella del finanziamento. Il funzionamento è presto detto: si concorda con il concessionario quanto pagare in contanti e quanto con finanziamento e la vettura rimane di proprietà del cliente. Accanto a questa formula esiste quella del finanziamento mezza auto in cui si fissa la durata di pochi anni, in genere fino a quattro, si versa un anticipo e si stabiliscono l'importo della rata da versare di mese in mese e il valore futuro garantito. A differenza del finanziamento pieno, le possibilità sono tre: tenere l'auto pagando il valore futuro garantito, restituire il veicolo o acquistare un'altra vettura utilizzano la differenza di valore come anticipo.

Noleggio auto a lungo termine o leasing? E c'è anche auto Km zero

Se c'è una formula che sta trovando sempre più spazio è quella del noleggio auto a lungo termine in cui si paga un canone mensile per utilizzare il veicolo e in questa cifra rientrano tutte le spese tranne quelle per il rifornimento. Si tratta ad esempio del bollo e dell'assicurazione, della manutenzione ordinaria e straordinaria e del cambio pneumatici, dell'eventuale occorso stradale e del veicolo sostitutivo. Al termine del contratto, in genere non superiore a 60 mesi, il cliente decide se restituire l'auto o noleggiare un'altra a lungo termine. La formula del leasing auto presenta alcuni aspetti in comune perché la società cede la vettura a fronte di un anticipo e al pagamento di un canone mensile. Al termine del contratto il cliente può anche riscattare l'auto versando la rata finale. Il full leasing, più costoso, include nella rata anche alcune spese come l'assicurazione, la manutenzione ordinaria e la tassa di proprietà.

Ricordiamo infine la possibilità di risparmiare sul prezzo d'acquisto dell'auto con la formula dei Km zero. Dal punto di vista pratico si tratta di vetture pressoché nuove, da quello formale sono auto usate perché già immatricolate e con targa. Si tratta dei veicoli utilizzati dai concessionari per l'esposizione negli autosaloni. Di conseguenza non c'è possibilità di scelta di modelli e allestimenti differenti e né di personalizzazione a fronte di un risparmio fino al 20% del prezzo di listino.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: