Dacia Sandero 2020-2021 prezzi, motori, versioni, consumi reali, dimensioni nuovo modello quest'anno

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Dacia Sandero 2020-2021 prezzi, motori,

Dacia Sandero 2020-2021: versioni e prezzo

Addio al diesel, la nuova Dacia Sandero è offerta solo con motori a tre cilindri da litri. Per la prima volta viene offerto un tetto apribile.

Si rinnova Dacia Sandero 2020-2021 ed è inevitabile che catturi attenzione e curiosità. Lo fa perché siamo davanti a un veicolo che si è sempre distinto per l'ottimo rapporto tra prezzo basso e qualità buona.

La terza generazione della famiglia Sandero è stata adesso completamente svelata e, al pari di quanto visto nel recente passato, sul mercato finisce un'auto a metà strada tra una utilitaria e una berlina. In realtà i cambiamenti sono maggiori di quanto possano apparentemente sembrare.

Dacia Sandero 2020-2021 ha detto addio alle proporzioni sinuose e nella terza generazione è esteticamente più curata. Fari a led di serie, luci di marcia ramificate, fianchi in rilievo, tetto spiovente, maniglie delle porte per una presa naturale. L'antenna si è spostata sul retro del tetto.

Dimensioni e motori di Dacia Sandero 2020-2021

Le dimensione di Dacia Sandero 2020-2021 raccontano che ha un passo più corto - 2.604 millimetri contro 2.589 del modello precedente - con un aumento di lunghezza ridotto: 4.088 millimetri invece di 4.069 della vecchia cinque porte.

L'auto ha un'altezza da terra di 162 millimetri sotto la pancia. A pieno carico, la distanza è ridotta a 133-135 millimetri. La Dacia Sandero Stepway differisce visivamente dalla berlina base non solo nei paraurti e nella griglia del radiatore, ma anche nel cofano. I mancorrenti sul tetto possono contenere fino a 80 chilogrammi.

L'altezza da terra è di 201 millimetri se vuota e di 174 millimetri a pieno carico. Gli sviluppatori hanno rafforzato l'ergonomia: il volante è ora regolabile non solo in altezza, ma anche in estensione (nell'intervallo di 25 mm), la leva del cambio è diventata più corta, la console centrale è rivolta verso il guidatore.

Sul fronte meccanico, la nuova Sandero è stata costruita sulla piattaforma modulare CMF, che è alla base anche di Renault Clio e Nissan Micra, che promette meno vibrazioni e più comfort, sebbene l'architettura sia la stessa: anteriore McPherson, sospensione posteriore semi-indipendente.

Al posto del servosterzo, ora c'è il gruppo elettrico: lo sforzo al volante, critica principale al modello in uscita, è diminuito del 36%. L'asse posteriore ha i freni a tamburo. La nuova piattaforma ha consentito l'introduzione di moderni sistemi di sicurezza.

Ecco quindi la presenza di già sei airbag, cinture con pretensionatori (anteriori e posteriori), sistemi di frenata automatica che funziona a velocità fino a 170 chilometri orari e monitoraggio degli angoli ciechi.

Addio al diesel, la nuova Dacia Sandero è offerta solo con motori a tre cilindri da litri. Il 1.0 SCe di base aspirato (65 CV) è abbinato con una meccanica a cinque velocità, il motore 1.0 TCe turbo (90 CV) a un cambio manuale a sei rapporti o un variatore.

E c'è anche una variante Eco-G nella gamma: lo stesso motore turbo può funzionare a propano e produce 100 CV. Con un pieno di benzina (50 litri) e di gas (40 litri), i consumi di crociera permettono di raggiunge i 1.300 chilometri.

Dacia Sandero 2020-2021: versioni e prezzo modello di quest'anno

Le versioni di Dacia Sandero 2020-2021 hanno il sistema Media Control, che include due altoparlanti, un supporto per un gadget, un connettore USB e la connettività Bluetooth. Installando un'apposita applicazione sullo smartphone, il proprietario può collegarlo all'auto e utilizzarlo al posto del multimediale standard insieme ai comandi sul volante.

Con un supplemento di spesa è possibile aggiungere il Media Display con un touchscreen da 8 pollici e funzioni Apple CarPlay e Android Auto. Le versioni principali hanno anche un navigatore con possibilità di connettere Apple CarPlay e Android Auto in modalità wireless.

Nella configurazione iniziale ci sono il cruise control e il limitatore di velocità. Gli optional includono climatizzatore, freno a mano elettrico, sensore pioggia, telecamera retrovisiva e sensori di parcheggio anteriori e posteriori.

E per la prima volta viene offerto un tetto apribile. Si resta in attesa della comunicazione del nuovo modello 2020-2021 di Dacia Sandero che non dovrebbero staccarsi molto da quello di partenza della versione attuale che è di circa 8.000 euro.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: