Dacia Sandero Stepway: prova su strada e recensioni nuova auto

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Dacia Sandero Stepway: prova su strada e

Prova su strada Dacia Sandero Stepway

Alcuni sistemi come la telecamera per la retromarcia, l'assistente al parcheggio in retromarcia e la ruota di scorta sono offerti come optional su Dacia Sandero Stepway.

Dacia Sandero Stepway è uno dei due pilastri del successo di Dacia. La Sandero è l'auto più venduta ai privati in Europa.

Parte del successo della Dacia Sandero Stepway deriva dai suoi prezzi contenuti, ma non i costi ridotti non sono sufficienti da soli a spiegare le ragioni della crescita. Vediamo in questo articolo:

  • Prova su strada Dacia Sandero Stepway

  • Recensioni nuova Dacia Sandero Stepway

Prova su strada Dacia Sandero Stepway

Dacia Sandero Stepway è un modello multiuso, quello che in precedenza era chiamato utility multiuso. Misura 4,10 metri di lunghezza e condivide una piattaforma CMF-B con le attuali Renault Clio e Renault Captur. Così, la Sandero Stepway introduce i sistemi di assistenza alla guida ADAS, come la frenata automatica di emergenza e l'assistente al parcheggio che non potevano essere equipaggiati nella generazione precedente.

La gamma è composta da due motori, un benzina da 90 CV e un benzina-Gpl da 100 CV, l'ECO-G, che ha l'etichetta ECO. La gamma parte da 12.640 euro per il TCe 90 CV Essential e culmina a 14.840 euro per il TCe 90 CV Comfort con cambio automatico CVT, anche se il vero top di gamma è l'ECO-G 100 CV e finitura Comfort per 14.020 euro.

Rispetto a una Dacia Sandero, la Stepway è più alta di 41 mm, grazie soprattutto ad un diametro maggiore delle gomme che ne innalzano l'altezza. La capacità del vano bagagli sia della Sandero che della Sandero Stepway è di 328 litri, espandibile a 410 litri grazie al pianale a doppio livello, disponibile in alcune versioni.

Indipendentemente dall'allestimento, la dotazione di serie prevede un porta smartphone, lo schermo del computer di bordo, i comandi del limitatore di velocità al volante e l'accensione automatica delle luci. Di serie sono anche l'Hill Start Assist, le luci diurne a Led, i fari Full Led e gli alzacristalli elettrici anteriori.

Altri sistemi come la telecamera per la retromarcia, l'assistente al parcheggio in retromarcia e la ruota di scorta sono offerti come optional, mentre i fendinebbia o l'illuminazione del bagagliaio sono di serie sull'allestimento Essential, la versione di accesso della Stepway. Siamo davanti a un modello relativamente trasversale nella sua clientela.

Recensioni nuova Dacia Sandero Stepway

Il vantaggio principale della Dacia Sandero Stepway è il prezzo. Meno di 13.000 euro per un'auto nuova capace di muoversi fuori città con disinvoltura, con una corretta abitabilità e con un equipaggiamento accettabile è una missione quasi impossibile. Se la motivazione all'acquisto è il prezzo più basso, questa vettura non ha alternative. A meno che non andiamo al mercato dell'usato. E non è solo una questione di prezzo di acquisto. La versione ECO-G bifuel, benzina e Gpl, è anche una delle più convenienti per quanto riguarda il rifornimento.

Dacia Sandero Stepway è la versione country o avventurosa della Sandero. Al di là di una testata leggermente più alta grazie alle ruote di diametro maggiore, alle protezioni in plastica e alle barre portatutto, che possono essere ingegnosamente convertite in un portapacchi, nulla la differenzia da una Sandero.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: