Dove comprare ancora un'auto Daihatsu in Italia e avere assistenza e garanzia nel 2023

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Dove comprare ancora un'auto Daihatsu in

Auto Daihatsu in Italia, dove comprarle

Tra i modelli più interessanti di cui andare alla ricerca c'è allora Daihatsu Terios. Compatta e attuale, è a suo agio nel fuori strada. E non è la sola.

Daihatsu è il più antico marchio automobilistico giapponese, in attività da 110 anni. Ha iniziato producendo motori a combustione interna nel 1907 e poi tricicli nel 1930. Nell'agosto 2016, Toyota ha acquistato il 49% del produttore che non possedeva e Daihatsu è ora di sua proprietà al 100%. A dimostrazione del buon lavoro svolto, ancora oggi le sue auto sono cercate e acquistate nel mercato italiano. Cerchiamo allora di capire:

  • Auto Daihatsu in Italia, dove comprarle

  • Come avere assistenza e garanzia nel 2023 sulle auto Daihatsu

Auto Daihatsu in Italia, dove comprarle e quali modelli

Oggi il solo modo per comprare auto Daihatsu è nel mercato dell'usato. Sia quello fisico, attraverso rivenditori e privati, ma anche provando a spulciare tra i canali online. Anche in questo caso sia fra i venditori più strutturati e sia tra quelli singoli.

Tra i modelli più interessanti di cui andare alla ricerca c'è allora Daihatsu Terios. Compatta e attuale, è a suo agio nel fuori strada. Il motore a benzina è vivace, ma non è proprio parsimonioso Lo si trova spesso abbinato all'impianto a Gpl. In alcuni casi aveva però fatto rilevare irregolarità di funzionamento e usura delle sedi delle valvole, il cui ripristino può risultare oneroso.

Ecco poi Daihatsu Cuore: piccola fuori e grande dentro grazie al passo di 249 centimetri, si tratta di una city car dalla linea gradevole e con tanto spazio per i passeggeri e i bagagli. Punto di distinzione è la scorrevolezza del divano. Il motore 1.0 da 69 CV è brillante ed economo, anche se un po' rumoroso. L'auto ha un ridotto diametro di sterzata che facilita le inversioni di marcia. Tra l'altro, la versione Hiro, anche con cambio automatico, ha una dotazione di tutto rispetto ed è pratica in città. A Gpl c'è solo il cambio manuale.

Daihatsu Sirion è una cinque parte con tetto alto che favorisce l'abitabilità deitro. Tuttavia è limitata la visibilità di tre quarti posteriore. L'auto è agile e maneggevole grazie allo sterzo leggero e pronto, strategico soprattutto in città.

Daihatsu Charade è invece la gemella della vecchia Toyota Yaris ed è disponibile solo con carrozzeria a cinque porte. Siamo davanti a una utilitaria compatta e con un'ottima abitabilità. Il motore è brillante se tenuto su di giri e tra l'altro consuma poco. L'auto tiene bene la strada e la dotazione è completa. La scelta, laddove possibile, è tra il cambio automatico e quello manuale.

Daihatsu Materia ha una forma particolare: ha i passaruota sporgenti e un predellino sotto le porte. Il divano scorre di 16 centimetri. I motori sono solo a benzina e permettono una guida con brio. A differenza della Sirion, è disponibile solo con trazione anteriore e si parcheggia facilmente.

Come avere assistenza e garanzia nel 2023 sulle auto Daihatsu

Sebbene Daihatsu abbia lasciato commercialmente l'Italia e l'Europa da circa 10 anni, sta continuando ad assicurare i servizi di riparazione e manutenzione e la vendita di parti di ricambio fino a quando ci sarà domanda, attraverso una rete di riparatori autorizzati Daihatsu in Europa. L'assistenza ai clienti sarà garantita per i prossimi 10-15 anni. Ricordiamo comunque che Daihatsu non ha una rete di assistenza in Italia e rinvia ai cosiddetti riparatori autorizzati.