Ecobonus auto 2019 da 2500 euro o da 6000 euro. Per quali modelli e come funziona

Sono due le fasce di ecobonus individuate dall'esecutivo sulla base del livello di inquinamento dell'auto da comprare. Attenzione al tetto massimo di spesa.

Ecobonus auto 2019 da 2500 euro o da 600

Ecobonus 2019, quali auto comprare

Tempo di passare dalla teoria alla pratica ovvero di andare a vedere quali sono i modelli di auto tra berline 4 e 5 porte, monovolume, crossover, suv e station wagon che possono effettivamente essere acquistati con l'ecobonus 2019. Per capire come funziona il sistema degli incentivi messo in piede dall'esecutivo occorre infatti ricordare come sia previste due condizioni ben precise da rispettare. Il primo è limite di spesa perché possono essere comprate solo le auto con un costo inferiore a 50.000 euro. In questo importo non è comunque compresa l'Iva. Tutte le auto che costano di più, anche se perfettamente ecologiche ovvero a inquinamento zero, non possono essere acquistate con l'ecobonus. E qui rientra il secondo parametro, quello della classe ambientale di inquinamento. Nell'agevolazione rientrano infatti le vetture con lvello di emissioni di anidride carbonica fino a 70 grammi per chilometri.

Ecobonus 2019, quali auto fino a 2.500 euro

Sono due le fasce di ecobonus individuate dall'esecutivo sulla base del livello di inquinamento dell'auto da comprare. Nella prima rientrano quelle con emissioni da 21 a 70 grammi di anidride carbonica e che hanno diritto a uno sconto più contenuto: 1.500 senza rottamazione auto e 2.500 euro con rottamazione di un'auto classificata tra Euro 1 ed Euro 4. In buona sostanza possono essere acquistate vetture come Hyundai Ioniq Hybrid plug-in: 32.400 euro senza rottamazione, 31.400 euro con rottamazione; la station wagon Kia Optima Sportswagon plug-in hybrid: senza rottamazione 44.250 euro, con rottamazione 43.250 euro; Mini Countryman Cooper S E All4: 37.600 euro senza rottamazione e 36.600 euro con rottamazione; Bmw 225xe iPerformance Active Tourer: senza rottamazione a 37.050 euro e con rottamazione a 36.050 euro; Mercedes GLC 350e 4Matic: 55.563 euro senza rottamazione e 54.563 euro con rottamazione auto.

E ancora: Mitsubishi Outlander PHEV a 48.400 euro senza rottamazione e a 47.400 euro con rottamazione; Kia Optima plug-in hybrid: senza rottamazione 42.500 euro, con rottamazione 41.500 euro; Bmw 530e: 58.900 euro senza rottamazione e a 57.900 con rottamazione: Kia Niro plug-in hybrid: senza rottamazione 35.200 euro, con rottamazione 34.200 euro. Nella prima fascia dell'ecobonus 2019 rientrano anche Toyota Prius e Toyota Prius plug-in.

Ecobonus 2019, quali auto fino a 6.000 euro

Cresce lo sconto tra 4.000 e 6.000 euro in caso di scelta di un'auto con emissioni tra 0 e 20 grammi per chilometro. Qualche esempio? Volkswagen e-Golf: senza rottamazione 36.100 euro, con rottamazione 34.100 euro; Citroen C-Zero: 24.891 euro con rottamazione e 26.891 senza rottamazione; ma anche Nissan Leaf, Nissan e-nv200 Van, Nissan e-nv200 Bus e Nissan Evalia 7P. E poi, Smart Fortwo ED, Smart Forfour ED, Smart Fortwo ED cabrio, Volkswagen e-up! (senza rottamazione 23.000 euro, con rottamazione 21.000 euro); il crossover 5 porte Hyundai Kona EV 39 kWh a 33.500 euro senza rottamazione e 31.500 euro con rottamazione; Renault Zoe R90, Renault Zoe Q90 e Renault Kangoo Z.E.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: